Alla viglia dell’anteprima su Rai1. Che manda in onda da lunedì la seconda stagione della serie L’amica geniale  dedicata al bestseller di Elena Ferrante. Aspettando la Storia del nuovo cognome in tivù, domenica 9 febbraio alle 11 immergetevi in Frammenti geniali,  primo roadbook ideato dall’associazione culturale NarteA per condurre i visitatori di Napoli sulle tracce delle protagoniste del romanzo.
Il tour letterario parte da piazzetta Olivella, fermata Montesanto della metropolitana. L’itinerario è ispirato alla storia dell’amicizia di  Elena e Lila costellata di asperità, sullo sfondo di una Napoli ricca di contrasti, tra molte ombre e qualche luce.
La spiegazione dei luoghi che fanno da sfondo al legame tra le due bambine, poi ragazze, infine adulte , è affidata a una guida, ma rimbalza continuamente con il viaggio emotivo delle protagoniste.
Il percorso è accompagnato da un piccolo libretto con mappe e foto storiche della città. Punto di partenza ideale è il rione (foto),  matrice positiva e negativa, dentro il quale e lontano dal quale le loro vite  si incrociano e si mescolano, in un misto di vicinanza e lontananza, radicamento e sradicamento, alto e basso. Punto di partenza reale per i visitatori saranno invece i luoghi della libertà: quelli delle prime uscite, degli studi, della crescita, del lavoro.
Da Montesanto  ci si introduce lungo la Pignasecca e da lì verso l’asse di Toledo, proseguendo fino a via Chiaia, la strada dei ricchi e dei negozi lussuosi, arrivando all’altezza del ponte di Chiaia, che collega la zona di San Carlo alle Mortelle con la collina di Pizzofalcone.
Il tour prosegue ancora verso palazzo Cellammare per arrivare fino a piazza dei Martiri, dove nel racconto spicca il grande negozio di scarpe dei Solara, e giù fino a via Caracciolo, la strada che affaccia sul mare. E il pubblico su farà sedurre da Pertenope cullata dalla voce della guida.
Volete partecipare? Basta prenotare ai numeri 339 7020849 o 333 3152415; il biglietto costa 12 euro, ridotto 8 euro (fino a 15 anni) .
Per saperne di più
https://www.nartea.com/

 

 

RISPONDI