Run Radio e Napoli Teatro Festival. Una sinergia che si rinnova anche quest’anno. Il programma “Festival Campus” sarà realizzato e condotto da Rosanna Astengo e Marcello Polverino ogni lunedì alle ore 16 dallo studio B dell’ateneo. Otto speciali dedicati al festival e al suo mondo racconteranno la scommessa lanciata dal direttore  Ruggero Cappuccio (ph di Salvatore Pastore) per l’edizione 2018 che stamattina l’ha illustrata agli studenti.
«Siamo contenti che come ogni anno Run Radio accolga il Napoli Teatro Festival Italia con una colonna sonora adeguata, molte interviste agli ospiti e tutti gli appuntamenti che accompagneranno la kermesse nazionale» commenta il direttore artistico dell’emittente di ateneo Antonio D’Amore.
Il programma è il frutto della partnership tra l’ateneo partenopeo e la Fondazione Campania dei Festival. Lo spazio privilegiato è l’universo-teatro, raccontato dai registi e interpreti delle performance anche se l’orizzonte di “Festival Campus” è più ampio e si estende a tutte le sezioni che compongono come in un mosaico la manifestazione. Grazie all’immediatezza e alla sua forza evocativa, la radio si pone come mezzo privilegiato per raccontare l’anima di un progetto che mira a racchiudere in sé più linguaggi espressivi nel segno di una riunificazione delle arti.
Gli allievi del Master saranno seguiti dai coordinatori del corso di studi Alfredo d’Agnese, Antonio D’Amore, Barbara Della Salda e Carlo Mancini. L’edizione 2017-2018 del Master, come le precedenti, prepara gli allievi a tutti i settori della radiofonia: conduzione, infotainment, station manager, direzione artistica, regia, producer, programmazione musicale, redazione di contenuti multimediali e non.
Il tutto accade in collaborazione con Radio Capital e m2o, main sponsor dell’iniziativa con Run Radio, partner privilegiati per preparare speaker, registi e anche figure professionali legate al marketing, alla pubbliche relazioni e alle vendite.