Tonino Taiuti e Lino Musella insieme sul filo dell’improvvisazione. Domani, domenica 30 gennaio, alle 18, nella sala capitolo del complesso monumentale di San Domenico maggiore, nel cuore antico di Napoli (via S. Domenico Maggiore 18). I due artisti (foto) saranno accompagnati dalla musica dal vivo di Marco Vidino.
Sul palco si esibiscono in Play duett, uno spettacolo inserito nell’ambito della programmazione di «Natale a Napoli 2021» promosso dal Comune di Napoli con il contributo della città metropolitana di Napoli.
In scena, esperienze differenti. Lino Musella, attore di cinema e teatro, protagonista del recente successo “Tavola, tavola, chiodo, chiodo…”. Tonino Taiuti, un pezzo di storia del teatro partenopeo che ha recitato insieme a Renato Carpentieri e Antonio Neiwiller e con registi come Moscato, Martone e Salvatores.
Due attori a confronto, non solo generazionale, in uno scambio di energie e intelligenza teatrali, attraverso testi di tradizione e testi contemporanei, da Basile a Moscato, da Viviani a Iacobelli.
Ogni replica è costruita su elementi differenti e giochi improvvisati, attraversando recitazione, reading, musica, canto. Due figure diversamente coetanee si cercano tra le macerie, mescolando vecchio e nuovo. Si parlano attraverso un concerto dove i frammenti di classici del teatro napoletano si confrontano con testi dei nostri giorni.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria info@casadelcontemporaneo.it o al 3454679142 (anche via Whatsapp). 

RISPONDI