I musicanti di Brema raccontano”. Il nuovo anno per la programmazione della Scena sensibile comincia così. Con questo spettacolo (foto di Ilaria Tortoriello) liberamente tratto dalla favola dei fratelli Grimm. Domenica 12 gennaio 2020 (ore 11) al Teatro dei Piccoli alla Mostra d’Oltremare di Napoli.
Nell’adattamento al testo che Pompeo Perrone realizza per il Teatro Bertolt Brecht di Formia, va  in scena la storia di  quattro animali in fuga contro i soprusi e le prepotenze degli umani. Metafora del presente con risvolti attualissimi, lo spettacolo, messo in scena dal regista  Maurizio Stammati, anche interprete con Chiara Di Macco, insiste sui temi della fuga e dell’approdo per evidenziare, alla fine, il valore dell’amicizia.
Con uno sguardo positivo e utopistico, immaginando un luogo dove tutto sia più giusto e libero, la fiaba conduce i giovanissimi spettatori (dai tre anni in su) alla scoperta dei valori della solidarietà, dell’unione, della dignità e della consapevolezza che per conseguire buoni risultati è necessaria una grande forza di volontà.
Maurizio Stammati propone l’utilizzo di tecniche miste, tra teatro d’attore e di figura, per questo allestimento che si completa con  i costumi e i pupazzi di Dora Ricca,  le scene di Marco Mastantuono, le luci e il suono di  Antonio Palmiero e le musiche originali eseguite dal vivo di Domenico De Luca.
La ventiquattresima rassegna di teatro per la scuola e le nuove generazioni è organizzata da I Teatrini e realizzata con il sostegno del MiBACT, della Regione Campania e del Comune di Napoli. Posto unico 8 euro.
Info e prenotazioni: 0810330619
www.iteatrini.it.

RISPONDI