Agosto se ne va. E a Capodimonte termina con l’apertura serale straordinaria venerdì 31 Agosto, dalle 19.30 alle 22.30. Ingresso a soli 2 euro per visitare gli appartamenti Reali, l’Armeria, L’Opera si racconta e le preziose collezioni (primo piano), mentre al secondo piano sarà possibile ammirare la mostra Carta Bianca.Capodimonte Imaginarie (prorogata fino al 9 dicembre 2018) e Incontri Sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, a cura di Sylvain Bellenger (fino al 30 ottobre 2018) e al Salone Camuccini (primo piano) Impromptu, concerti pianistici a programma aperto senza prenotazione a cura di Rosario Ruggiero, dalle 21 alle 22. E dopo la visita al Museo si può passeggiare sul Belvedere. Ingresso e uscita consigliati da Porta Grande (lato Ponti Rossi). Il varco pedonale di Porta Piccola su via Miano, infatti, chiude alle ore 19.30.
Domenica 2 settembre ingresso gratuito a tutto il primo piano del museo per visitare la Galleria Farnese, la Galleria delle cose rare e quella delle porcellane, l’Armeria farnesiana e borbonica, l’Appartamento Reale e il ciclo L’Opera si racconta con la Sacra Conversazione di Konrad Witz.
A soli 4 euro si potrà visitare il secondo piano: le mostre Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire e Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, insieme alla collezione Minozzi con le opere di Vincenzo Gemito, la Galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al Barocco e la collezione d’arte contemporanea.
Sempre attivi lo Shuttle Capodimonte e il bus City Sightseeing Napoli Linea A, che collegano il Museo e Real Bosco al centro storico di Napoli.

Per saperne di più
 www.museocapodimonte.beniculturali.it