Un viaggio nel cinema dal mondo. Da oltre 10 Paesi arrivano 30 opere e più di 40 ospiti tra registi, attori e personalità della cultura per l’undicesima edizione di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso, rassegna cinematografica ideata e diretta da Antonella Di Nocera,.
Da martedì 19 a domenica 24 ottobre, si porranno vedere film presentati alla 78. Mostra del Cinema di Venezia. Con attenzione su Francia, Spagna, Russia, Bolivia, Romania, Siria, Ucraina, Lituania, Taiwan e altri Paesi con i loro inediti orizzonti e una particolare attenzione alle autrici e ai temi al femminile. Inoltre, titoli indipendenti per superare i limiti della distribuzione ordinaria e incontri esclusivi capaci di oltrepassare confini geografici e culturali.
Proiezioni e incontri si svolgeranno in 7 sale cinematografiche ma il quartier generale è il Cinema Astra nel centro storico di Napoli (Via Mezzocannone, 109).
Eventi anche all’Institut Français Napoli, Cinema Vittoria di Aversa, Magic Vision di Casalnuovo, Casa del Popolo di Ponticelli, Cinema La Perla di Bagnoli e Teatro Ricciardi di Capua.
Si comincia oggi, martedì 19, dalle 15 con 4 film alll’ Astra. Ma la rassegna si inaugura ufficialmente alle 19 con i saluti di Matteo Lorito, rettore della Federico II e di Rosanna Romano, direttore generale per le politiche culturali e il turismo della Regione Campania.
Subito dopo, la proiezione del film They Carry Death, ospiti i registi spagnoli Helena Girón e Samuel M. Delgado, introduce il film Anna Masecchia. In serata, evento speciale con Mario Martone alle 21: il regista presenta la suo opera proposta a Venezia Qui rido io interpretata da Toni Servillo e dedicata a Eduardo Scarpetta.

Qui sopra, la regista Audrey Diwan. In copertina, Servillo nel film “Qui rido io”, ph di Mario Spada


Tra i protagonisti della sei giorni di cinema, la regista Audrey Diwan e l’attrice Anamaria Vartolomei che portano in anteprima a Napoli il film vincitore del Leone d’Oro a Venezia La scelta di Anne -L’événement (domenica 24 ottobre ore 21, Cinema Astra), introducono Antonella Di Nocera e il console generale di Francia Laurent Burin des Roziers.
La manifestazione è organizzata da Parallelo 41 Produzioni con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Campania e della Film Commission Regione Campania, in collaborazione con 78. Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Institut Français Napoli, Goethe-Institut, Cervantes, Confucio. 
Il programma sarà arricchito da titoli in esclusiva per “Venezia a Napoli”, premiati a Venezia, non distribuiti in sala, come El gran movimiento di Kiro Russo (Premio Speciale della Giuria Orizzonti) e Pilgrims di Laurynas Bareisa (Premio Orizzonti per il Miglior Film).

Per saperne di più
www.veneziaanapoli.it

RISPONDI