Anime – Ombre e segreti del quartiere Vicaria“. E’ la visita teatralizzata messa in scena dall’associazione culturale NarteA venerdì 6 e sabato 7 gennaio (dalle 18.30) al Museo il Cartastorie della Fondazione Banco di Napoli, in via Tribunali 214.
Protagonisti: Sergio Del Prete, Annarita Ferraro e Serena Pisa che incarnano personaggi del passato vissuti tra questi vicoli. Come la vita di un libro anche quella dell’uomo ha una durata variabile, legata al caso, alla sorte di circostanze imprevedibili.
Nel quartiere Vicaria, vicino la sede del tribunale di Castel Capuano, si aggirano ancora presenze inquietanti e misteriose, definite per antonomasia “fantasmi”. A furor di popolo, si raccontano fatti e misfatti accaduti in quelle vie di una Napoli dimenticata. Fantasmagoriche apparizioni di donne e uomini la cui storia è in realtà segnata tra le ombre di “causali di pagamento”. Carte infilzate dalla metà del ‘500 a oggi, nascondono i segreti di un vissuto quotidiano, storie personali, celebri o ignote che sono giunte a noi attraverso secoli d’inchiostro.
Cinquecento anni e circa diciassette milioni di nomi si rivelano dalle pagine custodite proprio in uno dei luoghi più antichi della città, Palazzo Ricca.
Intrecciandosi suggestivamente alle antiche calligrafie degli impiegati addetti alla rendicontazione, prende vita un’esperienza sensoriale, fatta di immagini e suoni, che svela le presenze e le voci conservate nell’archivio storico del Banco di Napoli. Un labirinto di 330 stanze che ricalca il labirinto della memoria individuale e collettiva: su un arco temporale di circa 500 anni si snodano storie che riguardano opere d’arte, aspetti insoliti dell’economia, dei costumi e della società napoletana, di uomini illustri, ma anche storie del popolo, tra schiavitù, epidemie e devozione.
E qui c’è, appunto, il Cartastorie che è un luogo non convenzionale e  punta a diventare un atelier di creatività e uno spazio di esperienze, fondato sulle testimonianze conservate da secoli. L’obiettivo è dare nuova vitalità a questi documenti attraverso le più svariate forme espressive: dal teatro alla letteratura, dalle arti audiovisive a quelle figurative. Concluderà l’evento un “assaggio” di vino campano.

Il biglietto costa 12 euro a persona

Prenotazione obbligatoria

3397020849 – 3809049909

Ridotti ragazzi e omaggi bambini
Per raggiungere il Museo multimediale “ilCartastorie”, è possibile arrivare in piazza Garibaldi o in via Duomo e proseguire per via dei Tribunali n°214 (zona storico Tribunale – Castel Capuano)

Per saperne di più

www.ilcartastorie.it