“Parole di memoria – Voci sulle immagini per non dimenticare” . E’ la sesta edizione della rassegna  organizzata da Arci Movie, dedicata alle scuole medie e superiori. Un’iniziativa nata nel 2012 per sensibilizzare gli studenti e le scuole alla conoscenza e all’approfondimento del tema della memoria, partendo dalla tragedia della Shoah e della seconda guerra mondiale, per arrivare alle odierne problematiche sociali relative al razzismo e all’intolleranza etnica e religiosa.
La rassegna si svolge  di mattina per tutto il mese di gennaio 2017 al cinema Pierrot di Ponticelli e si parte quest’anno martedì 10 gennaio con il film Race – Il colore della vittoria (2016, regia di Stephen Hopkins), basato sull’incredibile ascesa di Jesse Owens, leggenda dell’atletica leggera e campione olimpico a Berlino nel 1936.
Un film che parla di coraggio, determinazione, tolleranza e amicizia, e racconta la storia dell’uomo che con tutto se stesso ha voluto scrivere la storia dell’atletica, arrivando a sfidare la visione nazista della supremazia ariana. Ogni mattina, prima della proiezione, gli studenti incontreranno una personalità del mondo della cultura, del sociale o dello spettacolo che introdurrà al tema della rassegna e alla visione del film. Interverrà  l’ assessore alla cultura e al turismo del comune di Napoli, Nino Daniele.
Si prosegue fino al 31 di gennaio. Introdurrà ogni mattinata un breve filmato, a cura di Giovanni Bellotti e Mena Solipano di Arci Movie, dedicato alla figura di Alberta Levi Temin, storica rappresentante della comunità ebraica di Napoli, che negli ultimi 4 anni è sempre stata presente alla manifestazione per parlare con grande lucidità agli studenti di Ponticelli, nonostante l’età molto avanzata.
Parteciperanno: Marco Rossi Doria (già maestro di strada), Guido D’Agostino, Francesco Soverina, Ciro Raia (Istituto campano di Storia della Resistenza), Miriam Rebuhn e Diana Pezza Borrelli (Associazione amicizia ebraico-cristiana), Antonio Amoretti (Anpi Napoli), i giornalisti Eduardo Scotti  e Titti Marrone, Gennaro Carillo (Università Suor Orsola Benincasa), Mario De Simone (fratello di una vittima) e gli attori Cristina Donadio, Margherita Romeo e Luigi Migliaccio.

 

Nella foto, un frame del film Race – Il colore della vittoria (2016, regia di Stephen Hopkins), basato sull’incredibile ascesa di Jesse Owens