La cronaca sale sul palcoscenico e si trasforma in emozione. Il regista e drammaturgo napoletano Massimo Maraviglia rappresenta “La insolita lezione del professore O.T.”, interpretato da Bruno Tramice, al teatro Sancarluccio di Napoli da marted 20 a domenica 25 marzo 2012.
Lo spettacolo è proposto da C.R.A.S.C. (Centro di Ricerca sull’Attore e Sperimentazione Culturale) in collaborazione con Asum Anteatro ai Vergini, polo di studio e ricerca per le scritture della scena,
Massimo Maraviglia è anche docente di filosofia e in questo spettacolo affida al professore O.T il compito di omaggiare la memoria di coloro che per un maledetto caso sono rimasti coinvolti in situazioni senza ritorno, non dimenticando però quanto gli affetti siano il motore per ogni rinascita.
O.T è forse il professore che, almeno una volta nella vita, si vorrebbe incontrare.
Arriva in classe dicendo di dover sostituire qualcuno e inizia la lezione di storia che si trasforma , attraverso associazioni di pensiero, derive e digressioni, in un’altra storia, quella di uomini comuni accidentalmente coinvolti in un tragico fatto di cronaca. Presta voce e corpo ai personaggi di un racconto in cui vicende personali e memoria collettiva di un’intera citt  si intersecano. Si crea cos uno spazio tra il vero e l’immaginato, dove prendono vita occasionali corrispondenze, indizi da decifrare, dialoghi tra i vivi e i morti. Un percorso dalle occasioni perdute ed altre ritrovate e coltivate.

Scene di Armando Alovisi, costumi di Alessandra Gaudioso, musiche originali di Canio Fidanza, regista assistente e disegno luci Ettore Nigro, assistenza alla regia Lucia De Pascale, realizzazione scene Michele Bifari e Mauro Rea, fotografia Marco Maraviglia, grafica Marco Di Lorenzo.

Per saperne di più
081 40 5000/ 347 101 2863
www.teatrosancarluccio.com