Almeno 20 motivi per non andare al mare. Cos Capodimonte, dal suo sito invita napoletani a cogliere l’opportunit  di una domenica gratuita al Museo, il 7 agosto. Per conoscerne l’anima e le collezioni, attraversando i generi e i secoli, gli stili e le tecniche, in un affascinante itinerario in 20 tappe, una per ogni imperdibile capolavoro selezionato fra i tanti della galleria.
In programma, un focus sul dipinto Atalanta e Ippomene di Guido Reni, scelto come immagine guida di questa domenica gratuita in occasione della partecipazione dell’Italia alle Olimpiadi di Rio, il Mibact la dedica, infatti, allo sport nelle arti figurative.
La visita, a cura degli storici dell’arte della sezione didattica del Museo, è offerta in tre diversi orari e lingue. Alle 10.30 in italiano, a cura di Francesca Amirante, alel 11 in francese, con Lorella Starita e alle 16.30 itinerario in inglese con Alessandra Rullo.

La tela di Reni si concentra sul mito di Atalanta, ninfa imbattibile nella corsa, tuttavia sconfitta da Ippomene con un “trucco” congegnato da Afrodite.
Le due figure sono dipinte in un paesaggio notturno colori del cielo si uniscono idealmente alle tinte del terreno dando enfasi alle due figure
Atalanta e Ippomene hanno corpi dall’incarnato rosa pallido, ornati da pochi veli che ne coprono gli organi genitali; lievi e armoniosi, come se danzassero.

Prenotazioni all’ufficio accoglienza tel. 081.7499130 (da gioved a sabato 9.00-13.00 e 15.00-18.00)

Per saperne di più

www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Eventi/visualizza_asset.html_309444232.html

In foto, il dipinto di Reni