Sono gi  in corso le iscrizioni alla rassegna di cineforum organizzato alla Multisala Arcobaleno di Napoli, in via Carelli 13. Come lo scorso anno, è previsto un unico turno di proiezione, il marted, e due differenti orari da scegliere al momento dell’iscrizione (17/21.30).

L’iniziativa prender  il via il 25 ottobre con la proiezione di “Manuale d’amore 3” di Giovanni Veronesi, commedia a episodi con un cast stellare di attori italiani e stranieri, e si concluder  il 5 giugno del 2012.

Il cartellone, allestito dall’associazione culturale “Soluzione Napoli”, prevede, però, titoli ben più validi da “Lo stravagante mondo di Greenberg” con il comico Ben Stiller a “The tree of life” di Terrence Malick, oltre a una carrellata di pellicole uscite in sordina sebbene meritevoli di attenzione tra cui “Into Paradiso”, “La passione” e “Una vita tranquilla”.

Un occhio di riguardo è stato dato al cinema americano che gli spettatori mostrano sempre di gradire sono previsti i solidi “Mr. Beaver”, “Il discorso del re” e l’action-movie “Red” con Bruce Willis.

La rassegna consta di diciannove film (di cui quattro appartenenti alla nuova stagione cinematografica) e intende coniugare l’intrattenimento con l’impegno nel sociale, come altre iniziative di beneficenza e di appoggio alle fasce deboli gi  attuate da “Soluzione Napoli”. Da anni questa associazione culturale partenopea, aderente alla Federazione Italiana Cineforum (FIC), collabora con il MAM (Movimento Adozioni Missionarie) per le adozioni a distanza, con la Croce Rossa e l’Unitalsi.

I soci potranno godere di alcune agevolazioni, nonch della possibilit  di vedere a un prezzo ridotto i film programmati al cinema Arcobaleno.

In foto, la locandina della kermesse

LA NOTIZIA – W IL SUD. TORNA CARLO D’ANGIO’
Decisamente controcorrente gi  dal titolo,”Viva il Sud”,prodotto da Lucky Planets, è l’ultimo lavoro di Carlo d’Angiò che torna dopo un lungo periodo di assenza, con un doppio CD innovativo e di difficile collocazione artistica, come sottolinea lo stesso autore. L’album, che fonde esperienza del passato con la genuinit  della sperimentazione, rappresenta una novit  e sar  accompagnato da un Live contenente pezzi storici della tradizione musicale merdidionale, come O’ guarracino e Nannarè , tarantella del Gargano, eseguiti con un suono che si discosta dalla tradizione.

La presentazione, marted 4 ottobre alla libreria Feltrinelli di Napoli in Via santa Caterina a Chiaia 23, alle 18.