Conto alla rovescia per il miracolo di San Gennaro. E si moltiplicano d eventi in onore del santo patrono. Sabato 17 settembre, dalle 18, 30 va in scena "Januaria Una notte al museo del Tesoro di San Gennaro”, visita guidata spettacolarizzata con degustazione di Ceraso (vino rosso Aglianico Igp Paestum) offerto dall’azienda campana San Salvatore 1988 di Peppe Pagano.

L’itinerario proposto da NarteA, scritto e diretto da Febo Quercia, far  conoscere le preziose opere e gli aneddoti, accompagnando i visitatori in un vero e proprio viaggio nel tempo la “memoria”, in senso storico, artistico e religioso, diventa protagonista della serata grazie al format che alterna all’interpretazione degli attori professionisti Andrea Fiorillo e Valeria Frallicciardi in mise storica la voce della guida turistica Matteo Borriello. La prenotazione è obbligatoria ai numeri 339.7020849 e 334.6227785. La parteecipazione costa 15 euro, inclusa d’ingresso al sito in apertura straordinaria.
Domenica domenica 18 settembre ci sar  un evento unico in cattedrale alle 10 la prima rievocazione storica della nascita della deputazione della Cappella del tesoro nel 1527 . La teatralizzazione, con la regia di Stefano Iacònis e con la voce narrante Antonio Bessarione, è a cura dell’Associazione “Borboni si Nasce”. Un’occasione per ammirare gli splenditi abiti cinquecenteschi, fedelmente ricostruiti da Francesca Flaminio e sacoltare narni cantati dalle chiarine della “ATSC associazione trombonieri sbandieratori Cavalieri di Cava de’Tirreni” per la prima eccezionale “uscita” napoletana “.

Per l’occasione, il museo del tesoro di San Gennaro, esporr  il contratto originale e la pianta topografica del Duca di Noja a colori che reca l’indicazione logistica di tutti i Sedili di Napoli, sia quelli maggiori sia i minori ed eccezionalmente si potranno effettuare visite guidate, con biglietto d’ingresso a costo ridotto. Inoltre, in numero ridottissimo, sar  possibile acquistare la riproduzione in pregiata carta pergamena del contratto tra la Citt  e San Gennaro.
La manifestazione rientra nel programma “Imago Mundi” dedicata dal Comune di Napoli alle feste religiose.

Per saperne di più
www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/30910

Nella foto, la preziosa collana di San Gennaro