La Feltrinelli Express adesso viaggia nelle stazioni ferroviarie. Inge e Carlo Feltrinelli, oggi come ieri, partono da Napoli per lanciare il loro nuovo progetto di marketing, perch la citt  partenopea porta fortuna.Luglio 2001- dicembre 2009: sono passati quasi dieci anni dall’inaugurazione del primo megastore d’Italia in Piazza dei Martiri, e di nuovo Napoli, con la sua Stazione centrale in Piazza Garibaldi, è stata prescelta per il debutto di Feltrinelli Express, che lancer  una serie di punti vendita ubicati nelle principali stazioni italiane, da Torino Porta Nuova a Milano Centrale, da Verona a Bologna, Bari, Firenze e Mestre. Un’avventura che parte gioved 10 dicembre alle ore 18.00 con l’augurio di trasformare le stazioni, da luoghi di transito e di commercio, ridotti spesso a ritrovo di balordi, in occasioni d’incontro, di socializzazione, di scambio di idee all’insegna dei libri e della musica, della cultura tout-court. Con la libreria Feltrinelli la Stazione Centrale cambier  volto, infatti occuper  un’area di 1.100 metri quadri ripartiti su due piani ( livello binari e livello metropolitana) e sar  aperta dalle sette del mattino alle dieci di sera per 365 giorni all’anno.
Lo “standard Feltrinelli” è pronto ad assecondare i bisogni e le esigenze di un pubblico di persone in movimento e di pendolari, per i quali il tempo diventa un fattore preponderante come non mai in altri momenti di acquisto. Tenendo conto di questa peculiarit , la Feltrinelli Express ha duplicato l’edicola e alcuni spezzoni di proposta sia al piano binario, che al piano metropolitana, al fine di dividere gli spazi e consentire percorribilit  e fruibilit  del negozio a viaggiatori con valigie e bagagli anche ingombranti. A entrambi i piani saranno ubicati punti informazione per aiutare i clienti nelle ricerche e vari totem interattivi per consultare autonomamente l’assortimento del negozio e, per i titolari Carta più, verificare il saldo degli sconti accumulati e controllare il proprio profilo. Un’apposita segnaletica sugli scaffali, inoltre, faciliter  le esigenze di immediatezza e di velocit  del pubblico. Oltre all’edicola e all’assortimento di libri, musica, home video e games, il pubblico trover  anche un corner LefeL, il nuovo marchio Feltrinelli dedicato all’oggettistica e al design. E’ previsto uno spazio Kidsz la Feltrinelli dei ragazzi con animazioni soprattutto nei fine settimana per coinvolgere i bambini del quartiere e una zona destinata ai giovani con tavoli per studio, sedie, prese di corrente per i PC e un collegamento wi-fi. Anche un reparto di alimentari sar  sistemato nelle Feltrinelli Express. Si tratta di alimenti prodotti con i migliori ingredienti anche da agricoltura biologica: confetture, miele, tè, infusi e succhi, crakers e biscotti di produzione nazionale e internazionale. Non ci resta che entrare in libreria per farci coccolare da questo variegato panorama di offerte.

Per informazioni:
napoli-garibaldi@lafeltrinelli.it
www.feltrinelli.it

In foto, Inge Feltrinelli