Una sola anestesia per l’uomo e per gli animali. E’ il meeting internazionale che si svolger  il 25 e 26 maggio, nella storica sede dell’Accademia Pontaniana in via Mezzocannone n. 8.
Il convegno prende le mosse dal neonato Gruppo di studio in anestesia degli animali fondato in seno alla societ  Italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia Intensiva (siaarti) da anestesisti umani e veterinari, nello spirito di one health, one medicine, one anesthesia.
Sotto il patrocinio di www.onehealthinitiative.com dell’Ateneo Federico IIe di altre prestigiose istituzioni scientifiche e culturali internazionali, il convegno vedr  la partecipazione di tre professori emeriti, di docenti universitari, primari ospedalieri e di liberi professionisti confluenti da tutta l’Italia e dalle più qualificate realt  ospedaliere della Campania.
Nell’ambito dell’anestesiologia, la sedazione offre un ampio repertorio di analogie professionali che includono molecole, tecniche e circostanze cliniche, su cui c’è un’estesa materia di confronto tra anestesisti dell’uomo e degli animali. Obiettivo della conferenza è di favorire il reciproco scambio delle conoscenze cliniche e scientifiche e di ampliare la visione di entrambe le professioni sulle più attuali tecniche di sedazione, attraverso il confronto dell’esperienza accumulata nell’anestesia dell’uomo e degli animali.

Il gruppo di studio coordinato da Giancarlo Vesce e Edoardo De Robertis
viene accolto a Napoli dal presidente designato della Siaarti Antonio Corcione e dal responsabile della Ssd di Terapia Antalgica dell’Istituto dei tumori di Napoli, organizzatori dell’evento.

Per saperne di più
www.siaarti.it

In foto, uno scimpanzè in anestesia generale