La guerra di tutti. Contro la camorra. Il 18 ottobre alle 21, al Teatro Mediterraneo (mostra d’Oltremare) un evento per ricordare, alla stessa ora e nella stessa data, quanto è accaduto un anno fa. Quando Pasquale Romano, il giovane trentenne di Cardito fu trucidato sotto casa per un banale scambio di persona.
Una manifestazione dedicata a tutte le vittime della criminalit  per non dimenticare le troppe vite recise ingiustamente e un segnale alle famiglie colpite, abbandonate poi alla solitudine, dopo il caos mediatico.
Ricorderanno il sorriso di Pasquale Romano Giuliana Covella, Luna Di Domenico, Fabrizio Fedele, Tommaso Primo e Rescatto. Special guest de “La guerra di tutti” Foja, Ciccio Merolla, Lucariello e Loredana Simioli. La serata sar  presentata da Gianni Simioli che, con la sua trasmissione “La Radiazza”, è sempre vicino alle problematiche napoletane.
"Difficile e duro ricordare una persona ma non ricordarla sarebbe un reato”- è l’opinione di Francesco Amato, in arte Rescatto, amico operaio di Pasquale Romano e motore dell’iniziativa targata Prysmiam e Randstadt, con il patrocinio morale della Regione Campania e sostenuta dalla fondazione Polis che si occupa di vittime della criminalit  e che si è costituita come parte civile nel caso.

Ingresso con invito numerato omaggio da richiedere a Francesco Amato
349/2315305 rescatto@libero.it

In foto, la locandina dell’evento