Figlia e nipote d’arte, con natali avellinesi, trapiantata a Grosseto. Ecco l’identikit  della scenografa/pittrice Antonella Giordano che inaugura la personale “Fusion touch”, venerdì 21 luglio (fino al 31), alle 17, nella sala delle terrazze di Castel dell’Ovo. L’esposizione, curata da Marina De Feo, è dedicata ai suoi maestri, la mamma Tamara e il nonno Antonio Tammaro.
Quaranta lavori, pannelli tattili senza barriere, creati appositamente dall’artista per un pubblico di non vedenti, ipovedenti e non solo per un approccio trasversale e multisensoriale all’arte e alla realtà.
“Fusion Touch” è un progetto espositivo inclusivo per mettere a fuoco l’accessibilità e la fruizione dell’arte in un’ottica partecipata e condivisa. Così l’arte diventa da toccare: le opere infatti saranno fruibili all’interno delle sale di Castel dell’Ovo per tutto il periodo espositivo anche ad un pubblico di non vedenti, di ipovedenti e per tutti coloro che vorranno avvalersi dell’arte-terapia per il proprio benessere psicofisico.
Sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private. Molti suoi dipinti sono presenti nell’ospedale pediatrico di Orbetello, di Grosseto, al Santo Bono di Napoli, al Centro Dentalcoop, al centro Medico Salus e presso il fondo di arte moderna e contemporanea della Fondazione “Il Sole” di Grosseto. E ancora al Museo Aarca di Napoli nel Complesso Monumentale di Santa Maria la Nova. Un’altra sua installazione è presente presso il Museo della Scarpa di Villa Foscarini Rossi a Venezia.
L‘evento è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Campania e realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Sostenuto da: Associazione Artistica Culturale Antonio e Tamara Tammaro “T.A.T.”;“Mdf COmmunication”; Dentalcoop (Unità di Napoli); Antica Distilleria Petrone; Antica Forneria Molettieri; Psicologia Integrale (Benessere, Psicoterapia e Coaching); Associazione “TUtela i tuoi diritti”; Itinerari di Napoli e della Campania; VG Photography; Non Solo Graficadimiele.
Sala delle Terrazze- Castel dell’Ovo, Via Eldorado, 3 (Borgo Marinari) Napoli
Ingresso libero
domenica e festivi dalle 9.00-14.00 (ultimo accesso 13.45)
Info e prenotazioni gruppi: marina.defeo@virgilio.it