Colori e parole che s’incontrano. Quattro artisti e un’autrice.  Francesco Alessio, Antonio Ciraci, Consiglia Giovine, Augusto Massa uniti dalla poesia di Floriana Coppola nella mostra “Versi in forme” che  s’inaugura giovedì  24 novembre, dalle 17, all’associazione  culturale Movimento aperto di via  Duomo 290/c (Napoli). In questa occasione, saranno proposte le opere grafiche   realizzate nel  Laboratorio di Vittorio Avella in cui le immagini si armonizzano con i testi.

Antonio Ciraci | ilmondodisuk.com
La grafica di Antonio Ciraci

«Quella che qui viene presentata – scrive  il critico d’arte Dario Giugliano nel catalogo- è un’operazione a chiasmo. Versi e immagini si intrecciano insieme a intenzioni progettuali e necessità poetiche. Resterebbe da capire, questo richiede il senso comune, chi ha avviato il gioco e quali ricadute avrebbe mai questo avvio su una parte, conseguente, o, di riverbero, sull’altra, antecedente…».
Il gioco lo ha avviato, comunque, la vita.  Alessio, Ciraci, Giovine, Massa e Coppola sono tutti colleghi docenti del Boccioni e  i loro pensieri si sono incrociati più  volte dando  poi luogo,  dopo anni,   a questa suggestiva sintesi artistica.
Francesco trasforma  le parole di Floriana in oggetti dell’opera con cui  gioca assegnando loro posizioni diverse e  disegnando pensieri accompagnati da elementi della natura. Antonio  segue l’armonia  dei pianeti  descritti dal poeta e ne coglie le  emozioni non dette. Consiglia traccia su carta la propria anima lavica che Floriana disvela,  una sfera incandescente in un cielo rossoarancio. Augusto cammina  nell’arte  lento e distratto, sfiorando il tempo,  mentre il mito  si fa sponda del suo remo.

Francesco Alessio | ilmondodisuk.com
Il lavoro di Francesco Alessio

Generazioni abbastanza  vicine  tra di loro, i  magnifici  cinque  viaggiano nella creatività  complici e affiatati.   Alessio si forma da scultore  nella  Napoli degli anni Ottanta, Ciraci è allievo  alla cattedra di pittura del Maestro dell’Informale Domenico Spinosa (all’Accademia di belle arti) da cui si alimenta anche  l’energia pittorica di Giovine. Massa, unico flegreo tra loro, supera il confine  tra scultura e pittura, creando “cose” che coccola  con affetto.

Augusto Massa | ilmondodisuk.com
La proposta artistica di Augusto Massa

Infine, Coppola, insegnante di lettere, si immerge nell’oceano della scrittura attraversando anche  i sentieri del romanzo. Tra le sue pubblicazioni, infatti, c’è  Donna Creola e gli angeli del cortile edito da La Vita Felice. E’ anche  tra i protagonisti dell’antologia “Alter Ego Poeti al Mann” a cura di  Marco de Gemmis e Ferdinando  Tricarico , ideatori degli appuntamenti poetici al museo archeologico di Napoli.

 

Per saperne di più

Movimento aperto

Via Duomo 290/c

tel. 3332229274