Laboratori gratuiti nelle stanze dell’Archivio storico del Banco di Napoli (via dei Tribunali, 214). Domenica, dalle 11 alle 12.30,  nuovo appuntamento del progetto “L’archivio dei desideri” realizzato da IlCartastorie e curato dall’associazione culturale Archipicchia.
L’iniziativa, partita lo scorso 6 novembre, dopo due appuntamenti dedicati a bambini dai 6 anni in su, è alla terza tappa e vi potranno partecipare bambini di 4 anni accompagnati dai genitori.
L’incontro del 4 dicembre, intitolato “Gli ingredienti dell’architettura prevede un laboratorio in cui bambini e genitori, a partire da pochi “ingredienti”, suggeriti dai documenti conservati nell’Archivio, estratti da un bussolotto, come in una riffa, potranno realizzare architetture immaginifiche: con materiali diversi (carta, cartoncini, rete, acetati ecc.) potranno realizzare piccole opere per ricostruire una Napoli in bilico tra la città del passato (evocata dai documenti storici), la città di oggi (di cui i bambini fanno esperienza quotidiana) e quella immaginata (la Napoli dei desideri).
L’iniziativa punta ad avvicinare i bimbi al patrimonio culturale e storico custodito nell’Archivio, trasmettendo ai giovani utenti l’importanza e la magia della più imponente raccolta archivistica di documentazione bancaria esistente al mondo, che racchiude e racconta storie della città di Napoli. Grazie ai laboratori, i piccoli avranno l’opportunità di conoscere meglio la città: come fu costruita e quali erano le forme e i colori del passato, comprendendo l’importanza della storia e della memoria storica e stimolando al contempo la creatività.

I prossimi appuntamenti:

venerdì 27 gennaio (per bambini dai 6 agli 8 anni)

domenica 12 febbraio (per bambini dagli 8 anni in su).

 


I laboratori sono gratuiti, necessario prenotare

 

archipicchia.architettura@gmail.com oppure al 3398541189

Per saperne di più:

www.ilcartastorie.it