I giovani e la danza un binomio inscindibile per fare si che la dimensione artistica e lo sviluppo della cultura vadano di pari passo. Questo l’impegno dell’Associazione Movimento Danza che da anni porta avanti progetti e iniziative per favorire questo incontro. Nell’anno 2013 giunge alla dodicesima edizione la Giornata Mondiale della Danza che, come sempre, offre un mare di opportunit a giovani e appassionati, a ballerini e non.
Gli eventi hanno avuto inizio il 27 e il 28 aprile con le lezioni gratuite presso la sede di Movimento Danza in via Bonito. Il 30 aprile la giornata conclusiva si terr  al Ridotto del Teatro Mercadante (ore 17, ingresso libero) e sar  dedicata, al GRANDE SLAM il gioco delle Performing Arts in cui giovani artisti di et  compresa tra i 16 e i 26 anni si esibiranno in brevi performance dando vita a competizioni che saranno valutate da una giuria popolare estratta a sorte.
Quest’anno alla Giornata Mondiale della Danza di Napoli si presenter  anche il sito CAMPADIDANZA, tutta, ma proprio tutta la danza in Campania, “perch di danza si può campare” dice Gabriella Stazio. Un nuovo portale creato per raccogliere e diffondere informazioni su tutte le attivit  regionali legate al mondo della danza. Un sito per chi della danza ha fatto il proprio obiettivo di vita. L’intento della Stazio è proprio quello di creare un impegno nella progettualit  che comincia con la Giornata Mondiale per proseguire nei prossimi 12 mesi. Inoltre, sar  lanciato “Coreografi in Movimento”, un bando di ospitalit  per giovani artisti di et  compresa tra i 18 e i 35 anni, che ha come finalit  quella di ospitare, sostenere, diffondere e promuovere le nuove creazioni di giovani coreografi, performer e gruppi e “Lavora con noi” (tutte le informazioni sul sito di Movimento Danza) progetto dedicato ai giovani che vogliono contribuire alla promozione della danza liberando una idea, condividendo un sogno, presentando un proprio progetto.
Insomma, un programma fittissimo che comprende anche l’assegnazione di borse di studio trimestrali. A seguire la videoconferenza da Torino con Matilde Demarchi, Danzatrice, Coreografa, International GRAVITY Master Trainer che illustrer  il programma Pilates and Dance. A seguire la proiezione del video di Giuseppe Parente intitolato “Visconti’s God”, il suo secondo lavoro di video-danza ispirato alla trilogia tedesca di Luchino Visconti. Regia e coreografia Giuseppe Parente, interpreti Manuela Armogida e Giuseppe parente.

La rassegna quest’anno prevede la presentazione di tre libri,
30 anni e + in movimento a cura di Raffaella Tramontano, Liguori Editore,
30 interviste a coreografi, ballerini, registi, musicisti, fotografi, compagni di scuola, collaboratori, familiari, amici e nemici chiamati a raccontare la storia di Movimento Danza e di Gabriella Stazio che ne è l’ideatrice e l’anima.
Danza? di Elisabetta Testa edito da Graus, una domanda posta dall’autrice a chi ha fatto della danza la propria ragione di vita. 132 le testimonianze raccolte, tra cui quelle di Roberto Bolle, Lucia Lacarra, Vittoria Ottolenghi, Giuseppe Picone, Luciana Savignano, Vladimir Vassiliev e tante foto, in e fuori scena, tratte dall’archivio personale.
Infine, la presentazione di GAAD Ginnastica Artistica applicata alla Danza di Marcella Romano. Un libro sul metodo della ginnastica artistica applicata alla danza, che può essere un solido supporto all’insegnamento della danza.

Per informazioni

www.movimentodanza.org
info@movimentodanza.it

Nella foto, un momento della giornata mondiale della danza dello scorso anno a Napoli