La materia del colore, l’impatto di tonalit  accese e calde, radicate nel fuoco, nella terra e nel sole. Echi di pitture rupestri, filtrate dall’influenza del contemporaneo e cos il primitivo incontra Pollock. Il risultato è tutto nelle tele di Fabrizio Molinario, nato a Novara e in trasferta in Campania attraverso i sui quadri e attraverso la curatrice MonnaLisa Salvati dell’associazione Studio7 che lo porta a inaugurare due personali. La prima dal titolo “Oggi ho voglia di pittare” è ospitata da Banca Sella Sud Arditi Galati di Avellino dal 31 luglio al 13 settembre: dieci dipinti, olio su tela. La seconda dal titolo “Nel paese delle meraviglie” si apre il 3 agosto e si chiude il 13 settembre nella Banca Sella di Nola: 6 dipinti, stessa tecnica. “Molinario è un artista in continua evoluzione spiega la curatrice – le sue tele sono caratterizzate da un colore molto brillante, forte. Predominano il giallo e il rosso, attraverso le tinte l’artista cerca di superare il buco dello spazio. Molinario è stato anche definito primitivo prosegue per le sue pennellate larghe e stilizzate, semplici nelle linee e nel disegno, il suo è uno stile impattante, con una pittura di spessore”.

Le tele ricordano a tratti i disegni dei bambini, a tratti alcune atmosfere del 900 italiano, è una fusione di influenze e allo stesso tempo un ritorno all’essenza del tratto i cui confini si fanno talvolta sfumati. Il soggetto perde centralit  rispetto alla suggestione dell’insieme, la visione diventa un perdersi nell’immagine tra una sfida di spade, un paracadutista, pugili, ciclisti, arcieri.

Tutto è luce e colore, elementi che proiettano l’artista nel mondo creativo, privo dei limiti della realt . “Per Molinario, l’uso sapiente del colore brillante rappresenta l’unica modalit  grazie alla quale lo spazio può essere materializzato permettendogli cos di uscire dalla sua dimensione di oscurit “.

E’ davvero il paese delle meraviglie, dove l’immaginazione non fa paura e la fantasia è libera di volare alto.

Banca Sella Sud Arditi Galati

Corso Europa 8, Avellino

Banca Sella

Piazza Clemenziano 7, Nola

Info tel. 3204571690; www.associazionestudio7.it

Nelle immagini, due opere in mostra