Settima edizione  di un progetto itinerante  per animare e promuovere il territorio, attrarre turisti, offrire momenti di condivisione artistica. Ecco Un mondo di suoni: moda e musica nella terra del mito, a Monte di Procida dal 9 all’11 dicembre 2016.
Si accendono così i riflettori su un luogo di particolare suggestione dal punto di vista storico e paesaggistico,  con un’iniziativa ideata dall’amministrazione comunale e realizzata grazie ai fondi del Programma operativo complementare (Poc Campania 2014-2020.
Dà il via alla kermesse venerdì 9 dicembre, alle 21, nella parrocchia di San Giuseppe,“Quanno nascette Ninno”, il concerto di Tosca, artista poliedrica, che ha fatto della tradizione e della cultura popolare il suo percorso di ricerca.
  Sabato 10, dalle ore 9.30, ci saranno visite guidate alla scoperta del territorio, degustazioni, racconti e presentazioni di abiti tipici della tradizione montese. La giornata si chiuderà con una sfilata di moda nel Palazzetto Pippo Coppola, alle 20, presentata da Graziano Amato, l’ex tronista di Uomini e Donne e da Anna Paparone, direttrice artistica della rassegna.
In passerella le creazioni degli stilisti Ferdinand, Veronica Guerra, Salvio’s e Impero couture. Tra le modelle professioniste, che saranno pettinate dall’hair stylist Ciro Paciolla e truccate dall’Accademia di Nicola Acella e Antonio Riccardo, sfileranno anche due detenute che hanno svolto un corso di portamento nel carcere femminile di Pozzuoli, grazie a un progetto di recupero sociale promosso da Anna Paparone negli ultimi anni.

La cantante Tosca | ilmondodisuk.com
Tosca in concerto

Nel corso della serata si esibiranno il cantante Felice Romano e lo showman Diego Sanchez e sarà assegnato il Premio eccellenze flegree a personaggi del territorio  Tra i premiati: l’imprenditore Giovanni Romeo, l’artista Antonio Colandrea, il medico Marco Rigatti e Domenico Mazzella, detto Domi Max, per il suo impegno nel sociale e l’attore statunitense Sean Kanan, il Deacon di Beautiful, che ha un legame particolare con Monte di Procida, l’assessore regionale alle Pari Opportunità Chiara Marciani, per il suo impegno nell’attivazione degli sportelli antiviolenza sulle donne, e lo stilista Luigi Auletta per la sua adesione a progetti di solidarietà nell’area flegrea.
Gran finale  domenica 11 dicembre con “Devozioni dialettali” : in scena , alle 21, nella Chiesa Santissima Maria dell’Assunta con un messaggio natalizio di fede e speranza, sulle note di grandi melodie antiche e popolari. La manifestazione  sarà anche occasione per accendere le luminarie che animeranno le piazze principali fino al 6 gennaio.
«Abbiamo promosso con determinazione questa iniziativa perché dà prestigio alla nostra città – conclude il sindaco Giuseppe Pugliese– Eventi che si intrecciano con la nostra cultura e con il processo di valorizzazione del territorio messo in campo dall’amministrazione da tempo. Gli eventi in calendario offrono anche l’opportunità di far conoscere i nostri scrigni d’arte come Villa Matarese, la parrocchia di San Giuseppe e la Chiesa dell’Assunta in Cielo».