Torna Positano Teatro Festival, dopo l’interruzione dello scorso 9 agosto causata da un grave lutto cittadino. Si ricomincia con lo spettacolo dedicato a Eduardo De Filippo , " ‘O culore d’ ‘e parole" con Mariano Rigillo (in foto), Anna Teresa Rossini e Marco Zurzolo sul sagrato della Chiesa Madre venerd 29 agosto alle 21,30. Nel corso della serata sar  consegnato a Rigillo il Premio Pistrice – Citt  di Positano

«Figura tra le più eclettiche del teatro italiano, – si legge nella motivazione – ha sempre espresso grande profondit  e modernit  in ogni sua interpretazione, sin dai primi anni della sua straordinaria carriera, in cui è stato un coinvolgente ed insuperabile Masaniello nello spettacolo cult scritto da Elvio Porta e Roberto De Simone, nonch dissacrante Mariacall s in “Persone naturali e strafottenti”di Giuseppe Patroni Griffi».

Rigillo domani sera proporr  versi di Eduardo
«Nella quarta di copertina del volume “Le poesie di Eduardo” (edizioni Einuadi) lui stesso scriveva “A poco a poco ci ho preso gusto e ora scrivo poesie anche indipendentemente dalle commedie”. Incuriositi da queste sue parole, noi leggemmo quelle poesie. Ci prendemmo gusto! Adesso abbiamo pensato di farle sentire anche a voi, sperando che possiate prenderci gusto tutti e concordare con noi che trent’anni fa l’Italia non perse solo un grande attore e un grande drammaturgo, ma anche un grande poeta!».