Un uomo e una donna sono rifugiati in un teatro insieme al pubblico. In questo spazio di illusoria salvezza e resistenza attendono l’arrivo di qualcuno o qualcosa la fine del mondo? Un nuovo inizio? La Rivoluzione? Forse arrivano gli Zombi.
Gli Zombi siamo noi. La Zombitudine è la nostra condizione quotidiana. Stretti tra l’emergenza di un evento imminente e devastante e una quotidianit  claustrofobica si fa fatica a riconoscere il pericolo o la salvezza la vita da assediati è divenuta normalit . Quella dello Zombi allora è l’immagine della nostra fine, ma è anche un’immagine di speranza, l’unica prospettiva di rinascita, l’unica forma di vita alternativa al dominio di banche, finanza e multinazionali.

Elvira Frosini e Daniele Timpano, portano in scena una critica alla societ  attuale,
al nostro paese, in cui sottile è la linea di demarcazione, se non inesistente, tra Noi e gli Zombie.

Quella di Daniele Timpano è una scelta che sembra consequenziale dopo il lavoro con “Dux in scatola.
Autobiografia d’oltretomba di Mussolini Benito” e "Aldo Morto. Tragedia". Va in scena dunque un decadimento che a conti fatti è anche un po’ nostro. Meglio accomodarsi in poltrona.

Testo, regia, interpretazione / Elvira Frosini e Daniele Timpano
Scene e costumi / Alessandra Muschella
Ideazione e realizzazione tecnica luci / Marco Fumarola e Daniele Passeri
collaborazione al disegno luci / Matteo Selis
Luci / Martin Palma, Omar Scala, Valeriano Solfiti
Aiuto regia / Francesca Blancato
Assistente scene e costumi / Daniela De Blasio
Organizzazione e distribuzione / Daniela Ferrante
Progetto Grafico / Antonello Santarelli
Disegni / Valentina Pastorino
produzione Frosini/Timpano – amnesiA vivacE, Kataklisma
coproduzione Teatro della Tosse di Genova, Fuori Luogo – La Spezia, Teatro dell’Orologio – Roma
col sostegno del Teatro di Roma nell’ambito del progetto “Perdutamente”

#ITALIANIBRAVIMORTI progetto video
Ideazione e regia / Emiliano Martina e Alessio Rizzitiello
In collaborazione con / Grapevine studio

WALKING ZOMBI Progetto performance urbane
Coordinamento / Angela D’Alessandro, Andrea Martorano, Alessio Pala, Eleonora Paris, Alessio Rizzitiello, Arianna Saturni, Laura Toro

dal 3 all’8 febbraio 2015
Teatro Bellini

Via Conte di Ruvo, 14 80135 Napoli
Tel. 081.5491266

Nella foto di Luporini, un momento dello spettacolo