L’attuale situazione politica, e non solo, in Italia è divenuta per molti insostenibile,tanto che si ricerca e si attende un vento nuovo, un cambiamento, una svolta; da qui nasce l’idea della Festa di “Riscossa Popolare”, dieci giorni di musica, concerti, dibattiti, iniziative, teatro, cucina, bar, mostre fotografiche, graffiti writing, videomaking, e cos via.
La Festa di “Riscossa Popolare” è costituita dalle molteplici esperienze aggregative e dalla concezione di una festa accessibile alle masse popolari come sono state in passato la festa di Resistenza, la settimana di Dax e il 30 settembre antifascista.
L’anno scorso, il primo esperimento di festa popolare, fu un successo in termini di partecipazione e aggregazione sul territorio. Infatti si contano all’incirca diecimila persone che nell’arco di sedici giorni presero parte ai concerti, ai dibattiti e al cineforum.
Si svolger  nel Parco Robinson situato a Fuorigrotta in Viale Kennedy e i concerti inizieranno alle 2100. Il Parco Robinson, unico parco e polmone verde della X Municipalit , è di propriet  dell’ente Mostra d’Oltremare, in concessione però al comune di Napoli per una cifra simbolica fino al 2013.
L’area di propriet  dell’ente Mostra, si estende ben oltre i confini della Mostra D’Oltremare e comprende anche le aree dello zoo e dell’Edenlandia. Non si sa con certezza quale sar  il futuro per il parco e per le aree adiacenti, anzi molto spesso si parla di dismissione e di fantomatiche aste, o dell’incuria a cui è lasciato il parco, che solo la manutenzione e la pulizia del gruppo di riscossa popolare ha reso un parco “vivibile” restituendolo alla cittadinanza. Una lotta continua anche per difendere quei pochissimi spazi verdi presenti sul nostro territorio.
E cos ben otto associazioni, che in passato hanno organizzato singolarmente simili eventi, hanno unito le forze, coordinandosi tra loro per dar vita alla Festa della Riscossa Popolare ed hanno cominciato sin dal mese di marzo a prepararsi all’evento estivo da un lato organizzando piccole iniziative di dibattito, iniziative di autorganizzazione del lavoro ripulendo il parco e le strade adiacenti da erbacce e cartacce; dall’altro producendo le richieste per tutte le autorizzazioni del caso presso la Municipalit  di competenza. Ma ancor più degli altri anni, questa volta le istituzioni locali, nonostante i promotori organizzino a loro spese l’evento, senza “occupare” il parco privandolo a qualcuno, hanno fatto di tutto per ostacolare la realizzazione dell’evento estivo e non concedere le autorizzazioni. Ma mesi di mobilitazioni, occupazioni del Parco e irruzioni nella Municipalit , hanno prodotto il risultato la Festa si far . Importante, infine, sottolineare, che la Festa della Riscossa Popolare mette al centro non solo l’aspetto ludico e ricreativo ma momenti di discussione sui temi della crisi, che sta devastando il paese e stravolgendo la vita di migliaia di lavoratori, disoccupati e giovani.

PROGRAMMA DELLA FESTA 19-29 Luglio 2012
PARCO ROBINSON (A FIANCO DI EDENLANDIA) FUORIGROTTA, NAPOLI
EVENTI, CONCERTI E DIBATTITI

GIOVEDI 19 LUGLIO – Block Party Dj set Sanguemostro, Jovine, Domasan, Dubfarm, Leva57, Ramtzu, Oyoshe, Dhad, No gun HiFi,Assemazz, Conscious, Kiny, Madkilla con Merolla, Dope, Op-Rot, Darione,Ramtzu

VENERDI 20 LUGLIO TONY TAMMARO + Andrea Tartaglia a seguire Bancarella del Terrone Dj Set
Ore 17,30 “UN PIANO DEL LAVORO PER NAPOLI, IL RUOLO DELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI NELLA RICOSTRUZIONE DEL PAESE”

SABATO 21 LUGLIO – La Kattiveria Militant Hip Hop da Reggio Emilia, PH ARM live drum’n’bass da Roma, Dj T-Robb HipHop, RadioShana e Jaku2Step

DOMENICA 22 LUGLIO SERATA JAZZ con “Crossing Improring”, Lo Sguardo di Narcisio, Ciro Imperato, Domenico Iavazzo, Gennaro Cotena Trio jazz
Ore 17,30 “CONTRO IL SACCHEGGIO E LA DEVASTAZIONE DEI NOSTRI TERRITORI CASA, LAVORO, SERVIZI E SPAZI SOCIALI”

LUNEDI 23 LUGLIOSERATA ROCK con Dausage, La bottega di Tourette, Woods e Emma Rollin

MARTEDI 24 LUGLIO Art@goNisti con Carlo Faiello, Massimo Ferrante e Francesco Manna (La tradizione popolare e politica del Sud), Marco Francini (La protesta in musica), Gianfranco Amodeo&Gaetano Munno (Blues Reading&Songs), La Bestia Carenne (Le canzoni della Lotta), Massimo Mollo, Gianfranco Amodeo, Marzia del Giudice, Carlo Cerciello (Il ’68), Aizamm’A Voce (La musica brigante) – Accompagnato da Groenlandia food party
Ore 16,30 “NAPOLI CENTRO STORICO UN POSSIBILE SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE”
Presentazione del progetto dell’Associazione Culturale Art@goNistA a seguire “Bilancio e aspettative dei movimenti culturali e artistici la giunta della Rivoluzione’ o la solita solfa?”

MERCOLEDI 25 LUGLIO SERATA PUNK con StraightOpposition (da Pescara), NihilDum (da Roma), 1984 (da Salerno)
Ore 17,30 “CONTRO GLI ABUSI DELLE FORZE DELL’ORDINE ELEVARE LA VIGILANZA DEMOCRATICA”            6                 è« «    oè  á«sptBLlibrineBlinkBBd dBd d«BpGBB«7Be«BEBBèMODEBHlèNOèBB» OJBe
BtnBBBBRpeBKKKBYBBTBB DBeS pHKBUNIONBLBB time B e
BEBTB pMBSUPERBS swe7BBBBE
B7BlBKBpDnK
BB»EWHEREUSINGB B B»RLIKERE

GIOVEDI 26 LUGLIO – Papa Ricky from Bologna-Salento,Malacrjanza,PMK a seguire Dj set MaGiCa Riddim, NoGun HiFi, Assemazz

VENERDI 27 LUGLIO SERATA RAGGAE SOUND SYSTEM con SCIENTIFIC SCOPONE DANCEHALL // 2nd edition Bruciatown Fa-Mass&Sunweed Sound System (Naplez) – VS Social Bass&Jesce Sole Sound System (Salierno downtown)
Ore 17,30 “NO MONTI! NO IMU! NO EQUITALIA! COSTRUIAMO L’ALTERNATIVA”

SABATO 28 LUGLIO – Akkura from Palermo, Inner city Affair ska Band, O Rom a seguire SKA NIGHT con Ciccio Sciò, CleopatraSound e Paco (Early reggae, rocksteady, ska)
Ore 17,30 Giornata dello Sport Popolare “LO SPORT POPOLARE PER COSTRUIRE PONTI E DISTRUGGERE MURI” – a seguire
presentazione del Libro di Domenico Mungo "avevate ragione voi" – premiazione del Torneo Antifascista e Antirazzista 2012 di Quarto – presentazione dell’ASD “Quartograd” e del nuovo torneo “Cacio Popolare” di Bagnoli

DOMENICA 29 LUGLIO Giornata Campania Rainbow
“RICOSTRUIRE LA CIVILTA’ DEGLI AFFETTI FUORI DALLA CRISI. IL PENSIERO LGBTQI NEL PROCESSO DI VALORIZZAZZIONE DELLE IDENTITA’ E DELLE DIFFERENZE
Presentazione del libro di Monica Florio "Il canto stonato della Sirena" interverr  l’autrice con Donatella Gallone Editore Il Mondo di Suk e la partecipazione di Gino Curcione
TEATRO “Mercanti di Anime e di usura” di e con Pasquale Ferro. Valeria Ariota con la partecipazione di Aio’s Danza coreografie S. Ariota
READING “Piccole e grandi storie misere miserie, con una scrittura che ricorda le ombre cupe di Mastriani e della Serao”
SERATA SAMBA Quebraideira live + Dj set Sambas (drum n bass) + dubstep

MOSTRA FOTOGRAFICA (TUTTE LE SERE) A CURA DI
Mario Laporta, Pino Guerra, Luciano Ferrara, Carlo Herman, Roberta Basile

In foto, locandine dell’evento