Feste natalizie in concerto. Il  2017 si apre con la Nuova Orchestra Scarlatti che, ormai da 22 anni, dà il benvenuto al  nuovo anno. Domenica 1 gennaio alle 19.30 al teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare risuoneranno nuovi ritmi, nuovi colori, nuove emozioni per una formula di successo collaudata negli anni. Non solo il brio di Rossini e la Vienna di Strauss, ma anche la Spagna, l’America e altro ancora. Il tutto diretto dalla giovane e brava Beatrice Venezi, e arricchito dalla presenza di una rivelazione: il diciannovenne salernitano Gennaro Cardaropoli, vincitore del Premio Abbado 2015 quale migliore giovane violinista italiano. Il  bgilietto  costa 22 euro, più prevendita (ridotto ami Scarlatti 15 euro).
Ma   prima di salutare il 2016,  Romeo Barbaro  con le sue inseparabili tammorre lunedì 26 dicembre alle 21 al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli di via san Pasquale a Chiaia proporrà al pubblico le suggestioni di “Canti e suoni all’ombra del Vesuvio”.

Romeo Barnbaro | ilmondodisuk.com
Romeo Barbaro e la sua inseparabile tammorra

Un omaggio alla cultura contadina in principal modo alla Tammurriata come forma musicale che ancora oggi è presente nelle aree vesuviane grazie al racconto e alla diffusione di alcuni figli di questa tradizione. Le antiche feste contadine, i pellegrinaggi scanditi da ritmi dei tamburi e dalle voci rituali, sono stati radicalmente trasformati nei loro significati spesso diventando così complesse forme di cultura urbana in queste trasformazioni, uno dei più interessanti segnali è rappresentato dal fatto che si è registrato una sorta di allargamento di queste musiche e danze dal mondo contadino arcaico al mondo giovanile; c’era e c’è evidentemente in questi ritmi e in queste musiche una forza, una passione, una espressività che pur essendo nate in un altro mondo, adesso in questo nostro mondo hanno trovato una vitalità imprevedibile.
Un excursus etnomusicale che arriva fin nelle mura della palepolis, Neapolis, trascinando l’ascoltatore all’ascolto delle melodie napoletane piu’ rinomate attraverso il canto il suono e la danza… con le canzoni più immortali del grande patrimonio della canzone napoletana.

Per saperne di più

http://www.nuovaorchestrascarlatti.it/

info@nuovaorchestrascarlatti.it  

www.nuovoteatrosancarluccio.it/