Siete stanchi dei soliti comics, cos realistici da ricordarci quella realt  da cui vorremmo fuggire?
Sul web è approdata una singolare storia d’amore con due protagonisti maschili, Lasse e Mason, ambientata in un futuro nel quale la scienza e la tecnologia hanno superato le barriere etiche, senza considerare a cosa porter  tutto ciò.

“Samsara” è un’opera permeata di erotismo e di romanticismo, lontana dai canoni tradizionali non fa parte, infatti, del cosiddetto yaoi,
genere romantico di storie pensato per il pubblico orientale femminile che si identifica in uno dei due personaggi maschili dal modo di comportarsi, timido e ritroso, tipicamente femminile.
A parlarci di “Samsara” sono le autrici che hanno costituito il collettivo Awe,formato da Francesca Da Sacco, sceneggiatrice, illustratrice e autrice del lettering, le disegnatrici Manuela Soriani e Laura”Zel”Carboni e Anna Koprantzelas, colorista e grafica.
«E’ una storia d’amore, di lotta, di sopravvivenza, tesa al raggiungimento dell’illuminazione e della purificazione. Il Samsara, secondo la filosofia orientale, è un cerchio di rinascite in cui siamo intrappolati. Si rinasce per riuscire a vedere le cose nella giusta prospettiva, con maggiore obiettivit , cos da migliorare».
L’omosessualit  continua a essere ancora oggi un tabù. Lo è anche nel fumetto?
In Samsara l’omosessualit  dei protagonisti non è il fulcro della storia. Lo è, invece, il loro amore come potrebbe esserlo in qualsiasi opera romance eterosessuale. Crediamo che le storie LGBTQ+ debbano essere date per scontate, senza avere un genere preciso. Il focus dovrebbe essere la storia e non il target. Quando si riuscir  a creare delle opere con questo spirito, diminuir  anche lo stigma dell’omofobia. E viceversa.
Quando è nato Samsara?
Quasi per caso, due anni fa. Inizialmente doveva essere una storia che parlava delle diverse facce dell’amore, poi i personaggi da sei sono passati a due e le facce del sentimento Amore sono invece diventate Vite.

La vicenda si snoda nel passato, nel presente e nel futuro, in cui a volte Lasse e Mason sono insieme (Awakening-Risveglio, Paper Flower-Fiore di Carta) oppure divisi (Roots-Radici e Prisoner-Prigioniero).

Su Paper Flower, in seguito alla morte di Lasse, Mason si reca in un posto dove creano delle bambole con le fattezze delle persone defunte. Qui acquister  una bambola con le sembianze di Lasse, dotata di una parte di memoria, estrapolata dai social network, dalle foto e dai racconti di Mason stesso.
Intanto, Lasse, quando è solo in casa, cerca di capire perch si sente cos estraneo a quella che dovrebbe essere la sua vita. La bambola possiede, infatti, una propria consapevolezza, destinata col tempo ad aumentare.
L’ombra del destino avverso grava sui due protagonisti che si ritrovano a essere divisi ogni volta che si reincarnano.
Perch questa scelta di ambientare la storia nel futuro?
Samsara si sviluppa dalla nostra passione per la fantascienza che offre un’impressionante quantit  di spunti. Abbiamo deciso di ambientare le storie nel futuro o in altri pianeti per creare situazioni estranee alla vita quotidiana e avere l’opportunit  di mostrare realt  distopiche e più fantasiose. Su Prigioniero c’è, però, un flashback in cui Mason ricorda una vita in cui era giovanissimo, in un’epoca a noi contemporanea. Ci piace l’idea di raccontare anche qualcosa di più vicino alla situazione odierna dei ragazzini che scoprono un altro tipo di sessualit . Infatti, si parla anche di gender fluid.

Vi è accaduto di avere problemi di censura?

Samsara presenta scene di sesso ma anche di nudo e di violenza, quindi dobbiamo affidarci ai siti aventi la politica del NSFW (ciò che non puoi guardare al lavoro). Non tutte le piattaforme per webcomic hanno questa sezione. Su Facebook, per esempio, hanno una politica molto severa in fatto di censura, per cui dobbiamo provvedere noi stesse a farla. Su Patreon, la nostra pagina a pagamento, è possibile leggere Diario di un Bugiardo, una storia ad alto tasso di erotismo.
Che aspettate a connettervi? Il collettivo Awe ha preparato nuovi episodi di “Samsara”, in attesa della versione cartacea in uscita quest’autunno.

Per saperne di più
www.samsarathecomic.com/tag/awe/

Nelle foto, due tavole del fumetto