La signora delle camelie in punta di piedi al teatro San Carlo, in prima nazionale al dal 15 al 22 settembre. Una nuova coreografia di Derek Deane con musica di Carl Davis. Nicola Giuliani dirigerà l’Orchestra giovanile Luigi Cherubini. Non smette mai di stupire, l’amore infelice che lega Marguerite ad Armand, stavolta sotto forma di balletto.
Marguerite avrà i volti di Maria Yakovleva (foto), prima ballerina dello Staatsballet di Vienna e Anna Chiara Amirante. Saranno Armand, invece, Istvàn Simon, Primo Ballerino del Dortmund Ballett, e Alessandro Staiano. Con loro il Corpo di Ballo del Teatro di San Carlo diretto da Giuseppe Picone.
 La dame aux camélias  ha l’amaro sapore della realtà: il soggetto del romanzo trae il suo intreccio dalla vita dell’autore, dal legame che unì lo stesso Alexandre Dumas (figlio) alla cortigiana Marie Duplessis. Qui ne risiede il fascino, l’immensa forza.
«E’ una vicenda vera, disincantata, lontana dall’atmosfera fiabesca dei grandi classici- commenta – Deane, impegnato in questi giorni nelle prove dello spettacolo- Anche il legame con il compositore Carl Davis è fortissimo. La coreografia dev’essere vissuta attraverso la musica, in un risultato dal forte potere evocativo».
Per saperne di più
http://www.teatrosancarlo.it/