Torna “Sereno variabile” e riparte da Napoli. Il programma di Osvaldo Bevilacqua, Carlotta Ercolino e Giuseppe Gennaro, per la regia di Manola Romizi si ripropone su Rai 2 oggi (sabato 15 settembre) alle 18 parlando della nostra città.
In questa prima tappa che anticipa l’autunno, riflettori sulla Reggia di Capodimonte,  con le splendide decorazioni del salottino di porcellana, il magnifico salone delle feste e gli inestimabili affreschi. L’itinerario cittadino prosegue a Palazzo reale, in Piazza del Plebiscito, nel centro storico, con i maestosi saloni, residenza di re e regine, e la caratteristica sala diplomatica con la sua volta decorata e le pareti, rivestite di lampasso rosso.
Nel Palazzo ha sede la Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III, luogo di cultura per eccellenza; sono tantissimi i volumi presenti all’interno delle numerose sale, così come cospicui sono i manoscritti e gli opuscoli conservati con cura e dedizione. Qui c’è anche la sede  della Fondazione Premio Napoli presieduta dall’avvocato penalista Domenico Ciruzzi che ha rilanciato negli ultimi due anni la manifestazione dando nuovo spazio ai lettori/giurati e  sarà tra i protagonisti della trasmissione con la moglie, l’attrice Antonella Stefanucci
Dalla cultura al folklore delle strade di Spaccanapoli, dove arte, tradizione, storia napoletana si coniugano mirabilmente in un caleidoscopio di sensazioni. Così la bellezza di Napoli riesce ancora una volta a sorprenderci .

In alto, il salone delle feste fotografato da Giuseppe Salviati