Siete amanti di graphic novel? Anche se non siete più adolescenti? L’iniziativa di cui scriviamo ha l’obiettivo di avvicinare i ragazzi e gli adolescenti al patrimonio museale italiano, attraverso storie di fantasia che hanno preso spunto da elementi storici e artistici veri. Ma in questo periodo in cui stare a casa significa proteggere se stessi e gli altri avrete una bella occasione per sfogliarne uno digitale gratuitamente lasciando emergere l’anima adolescenziale che in noi tutti…
Durante la chiusura forzata dei musei, il
Mibact e la casa editrice Coconino Press-Fandango hanno deciso di rendere liberamente consultabili, ogni settimana una parte dei 51 albi dedicati ai musei e ai parchi archeologici del Paese e illustrati da alcuni dei migliori fumettisti italiani. Basta andare sul sito https://issuu.com/coconinopress.
Potrete così tuffarvi
nell’opera
“Non dimenticarti di me” (foto) di Lorenzo Ghetti ambientata al Museo e Real Bosco di Capodimonte inserita nel progetto Fumetti nei Musei per la campagna #ioleggoacasa #iorestoacasa fino al 18 aprile.
Tavio, Ale e Mary devono intrufolarsi nel museo senza dare nell’occhio e portare a termine la propria missione, ma il varco è rimasto aperto troppo a lungo e il viaggio nella dimensione parallela si rivela pieno di insidie ma, alla fine, Mary ritornerà ad essere Maria Cristina di Borbone, ritratta da Elisabeth Vigée Le Brun nel 1790.
Obiettivo? Avvicinare i ragazzi e gli adolescenti al patrimonio museale italiano, attraverso storie di fantasia che hanno preso spunto da elementi storici e artistici veri.
Se vorrete consultare anche gli altri albi cliccate il seguente link e buona lettura
https://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_950904866.html

 

 

 

RISPONDI