La terrazza del ristorante. In alto, spaghetti, aglio, olio, peperoncino, ricci e cacao
Gennaro Amitrano e Marianna Vertecchi
All’interno del locale, potrete godere ugualmente dello splendido panorama

Piatti diretti, pochi elementi, cotture rapide, prodotti di qualità: è questo il filo rosso che lega tutte le creazioni dello chef. Tra Gennaro Amitrano e la cucina è stato amore a prima vista. Gennaro era ancora bambino quando, grazie alla passione del padre, ha iniziato ad avvicinarsi a piatti e fornelli. Quel mondo lo ha affascinato sin da subito, il suo destino era in qualche modo già scritto, segnato. Un destino legato a filo doppio alla cucina italiana, declinata in tutte le sue più irresistibili sfumature in tutti i suoi piatti. «L’innovazione è l’originalità dei miei piatti, un’esperienza unica», afferma.
L’estate dello chef Gennaro Amitrano riparte da una terrazza che domina la splendida baia di Marina Piccola a Capri. Lasciato definitivamente il locale a due passi dalla famosa Piazzetta dell’isola azzurra, il trentatreenne chef, originario di Massa Lubrense ma ormai caprese di adozione, ha deciso di concentrare la propria attività ristorativa nel bel locale di Marina Piccola. Le parole d’ordine sono semplicità e costanza. La scelta delle materie prime è fatta nel segno della qualità.
Quaranta coperti con i “pieds dans l’eau dove gustare la cucina del talentuoso Amitrano, allievo di due grandi maestri come i pluristellati Gianfranco Vissani e Alain Ducasse.
Al suo fianco, nella vita e nella gestione del ristorante, la compagna Marianna Vertecchi, imprenditrice caprese nel settore dell’ospitalità. 
Dall’olio, la farina e il sale fino alle verdure e al pesce: la filiera di Amitrano è controllata in ogni passaggio, in una scelta di prodotti che esalta territorialità e tradizioni.
Menu volutamente contenuto in cui trovano spazio alcuni cavalli di battaglia come la Parmigiana 2.0, i Cappellacci cacio, pepe e pere, gli Spaghetti aglio, olio, peperoncino, ricci e cacao e la Tartelletta caffè, limone e pepe, ma anche diversi piatti nuovi. La carta dei vini, realizzata in collaborazione con Il Garage del Vino, conta circa 60 referenze in prevalenza biodinamiche che spaziano tra l’Italia e la Francia. Per Gennaro Amitrano l’innovazione è quotidiana.
Ogni piatto è curato nei minimi dettagli e racconta la storia, la passione e l’amore di uno Chef che riesce a lasciare la sua impronta unica e irripetibile in tutte le sue creazioni. L’innovazione e la creatività, declinata in una semplicità che esalta i sapori della migliore tradizione italiana, rappresentano il marchio di fabbrica di uno chef che sa valorizzare al massimo la qualità di materie prime selezionate con grande attenzione.
Novità assoluta di questa estate è il “Forty forty”, un menu dal costo di 40 euro dedicato agli under 40 che sarà prenotabile a partire da lunedì 6 luglio. La proposta prevede tre piatti della tradizione (un antipasto, un primo e un dessert) che cambiano di giorno in giorno secondo l’estro dello chef. Il Forty forty, disponibile solo su prenotazione, potrà essere richiesto tutti i giorni sia a pranzo che a cena.

Ristorante Gennaro Amitrano
Via Marina Piccola, 120 – Capri
Tel. 081 8378380
www.gennaroamitrano.it

RISPONDI