Dante per tutti. Un ciclo di celebrazioni dantesche nato dalla rete tra Biblioteca Nazionale Vittorio Emanuele III di Napoli, Biblioteca Universitaria di Napoli, Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Società dei Naturalisti in Napoli, Associazione Culturale Mine Creative, Patto Locale per la Lettura “Reading Forcella. Da giugno fino a dicembre. Il progetto ha il patrocinio del Comitato Nazionale per la celebrazione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.
L’obiettivo è quello di proporre Dante attraverso una molteplicità di prospettive socio-culturali e iniziative molto diverse tra loro, che si rivolgono a una platea di persone con interessi e background culturali eterogenei: dagli studenti universitari di diritto agli alunni delle scuole medie che ne approfittano per scoprire il loro quartiere, dai non vedenti e ipovedenti (e dai corti circuiti comunicativi coi quali devono fare i conti) agli esperti e studiosi danteschi amanti delle edizioni rare, fino agli appassionati di mostre virtuali e al pubblico di persone colte abituate a seguire le emittenti web.
Che sia un sommo Poeta per tutti lo ribadisce il Dante subacqueo sulla locandina (foto), che nel riproporre, su cortese autorizzazione dell’autore, l’ironica e “dissacrante” opera di Blub, veicola in modo sorridente il messaggio di come la innovativa collaborazione instaurata tra istituti e soggetti di ambienti culturali diversi consenta di offrire una visione ad ampio spettro e non convenzionale dell’autore della Divina Commedia.
Si comincia domani, giovedì 24 giugno: la Società dei Naturalisti dà il via all’iniziativa con la prima Conversazione (L’altro mondo e gli altri mondi di Dante: dialoghi sulla geografia e cosmogonia tardo-medievali), dove Dante, Galilei e l’odierna astrofisica “dialogano” tra loro, trasmessa su tutti i canali dell’emittente web “Radiò”.
Martedì 29 giugno, nel cortile delle Statue di Mezzocannone 8, s’inaugura alle 10 l’installazione d’arte Editio princeps. Cocito, di Pietro Marino, con la collaborazione di Michele Prudente.
Da settembre seguiranno mostre bibliografiche, anche on line, delle due maggiori biblioteche cittadine, insieme alle attività didattiche e di promozione della lettura che coinvolgeranno studenti e cittadini.
Per saperne di più
bu-na.promozioneculturale@beniculturali.it
mezzocannone8@yahoo.it
tel. 081557051

RISPONDI