Il coraggio di fare impresa. Di scommettere tutto puntando sulle proprie forze. In un momento non facile per l’economia italiana e in un settore in cui Napoli ha una lunga tradizione: la sartoria, al maschile e al femminile.
E’ la storia di Veronica Guerra. Giovane imprenditrice che ha appena aperto un atelier di abiti da sposa a Pozzuoli (“Veronica Guerra Sartoria Sposa” in via Raimondo Annecchino, 210). Inaugurato sabato 10 novembre con tanto di taglio del nastro (foto in alto), torta, brindisi augurale e una sfilata per presentare la nuova collezione di abiti da sposa (foto in basso) e cerimonia, è il risultato di molti anni di lavoro e sacrifici.

Cresciuta tra tessuti e filati e specializzata in abiti sartoriali, realizzati a mano e su misura, Veronica è nel settore della moda da 20’anni con la sua produzione di capi e accessori femminili rigorosamente made in Italy, con scelta accurata di tessuti di altissima qualità. Precisa la stilista: «Nel mio piccolo cerco di portare avanti la sartorialità italiana. Anche per quanto riguarda i materiali, i tessuti, prediligo fornitori italiani. Il mio è un artigianato orgogliosamente made in sud, se si può dire. L’idea è quella di proseguire  una tradizione che sta scomparendo. Siamo in pochi a fare ancora questo lavoro».
Una passione che l’ha resa protagonista, insieme ad altri personaggi del settore della moda e del mondo dello spettacolo, in diverse passerelle, programmi televisivi (come “E’ Moda…Pozzuoli” di Anna Paparone su Campi Flegrei tv), serate di gala, tra cui la sesta edizione del Fashion Gold Party, un grande evento tenutosi lo scorso agosto a Pozzuoli, ideato e organizzato da Alfonso Somma, patron dell’agenzia Moda Gold. «Sono quattro anni che seguo Alfonso Somma nei suoi eventi – commenta -. Il 14 dicembre sarò ancora presente in una location magica e suggestiva: Villa Auricchio, vicino Pompei. Una serata glamour con ospiti importanti, un vero e proprio fashion gold party».
Fino al 30 novembre, le spose che acquisteranno un abito, avranno uno sconto del 20%. Spiega l’imprenditrice sartoriale: «Una promozione di benvenuto, per invogliare le spose a dare uno sguardo alla nostra collezione di abiti, sia sulle nostre pagine social (Instagram e Facebook) che in atelier, su appuntamento».
Tante le attenzioni riservate alle spose nel giorno più importante della loro vita: «Chi viene in atelier – continua – troverà un’amica. Accompagniamo le spose all’altare consigliandole su tutto e seguendole in ogni fase: dal trucco all’acconciatura, dagli accessori al cuscinetto delle fedi, dall’outfit per l’anteprima all’abbigliamento della prima notte».
Capi raffinati che hanno un unico filo conduttore: l’eleganza. «L’abito da sposa – spiega Veronica – deve essere unico ed eterno, deve piacere oggi ma anche tra 30’anni. Le mie collezioni non si limitano a seguire la moda del momento, di cui certamente tengo conto. Ecco perché definisco i miei abiti senza tempo».

Oltre a curare il suo atelier, la stilista si dedica a varie attività: eventi legati al sociale, tra cui la kermesse organizzata da Anna Paparone della P&P Academy, “È Moda… per il sociale”, che ha visto 32 detenute del carcere femminile di Pozzuoli indossare le creazioni firmate Veronica Guerra. Non solo, organizza laboratori in una scuola di Arzano, il “Don Geremia Piscopo”, insegnando alle giovani studentesse come realizzare abiti di tessuto, in carta da parati, con lo scopo di trasmettere il sapere e diffondere la passione verso un mestiere che rischia di scomparire.
Fare cultura d’impresa significa comunicare i propri valori, la propria immagine, la propria identità partendo dalla tradizione. Ed è questo che fa Veronica Guerra con le sue raffinate creazioni. Porta avanti l’eccellenza italiana, per l’appunto napoletana.
Affacciata sul mare, come una sirena, Napoli continua a ispirare e generare talento. Custode della più antica tradizione sartoriale, stile, creatività, si incontrano nei suoi vicoli e danno vita a vere e proprie opere d’arte: abiti realizzati all’ombra del Vesuvio che racchiudono in se stessi la storia della città.


Per saperne di più

Atelier Veronica Guerra Sartoria Sposa
via Raimondo Annecchino, 210 – Pozzuoli
tel. 339/7408472
http://info@veronicaguerra.it
http://www.veronicaguerra.it/
https://www.facebook.com/veronicaguerra.sartoriasposa/