Eroscultura editore/”L’imperfetta” di Valentina: donne che vogliono stare e sentirsi bene. In perfetta armonia con il loro corpo

0
142

Non è certamente semplice realizzare una bella raccolta di racconti erotici che sappiamo incuriosire il lettore di oggi che ormai, parliamoci chiaro, ha letto davvero di tutto, L’avvento poi delle famosissime Sfumature con relative pellicole cinematografiche,  veri e propri campioni di incassi ai botteghini, ha avvicinato a questo mondo, decisamente molto vasto e affascinante, molte persone che prima non lo reputavano poi così interessante.
Sono chiaramente poi aumentate, come è normale che sia, anche per seguire la moda imperante, le penne che hanno voluto cimentarsi in questo genere che, in realtà, non è per nulla facile da affrontare, soprattutto se si è, come si suol dire, alle prime armi. E’ infatti molto alto il rischio di cadere nel banale e o nell’eccessiva volgarità.
Ma non è questo certamente il caso, lo diciamo immediatamente, dell’autrice dell’ebook, appena uscito, “L’imperfetta” (pagine 104, euro 8) che si firma con il semplice nome di Valentina. Anche la foto scelta come copertina che rappresenta una bellissima donna con indosso un completino intimo nero molto elegante e sensuale, per nulla volgare, ci induce a capire che ci troviamo innanzi, ancora prima di leggerlo con molta attenzione e ingente curiosità, a qualcosa di raffinato.
Le donne che la scrittrice ci presenta, grandi protagoniste dei suoi racconti, lo sono ampiamente, a cominciare dal loro abbigliamento: tacco dodici a spillo praticamente onnipresente, vestiti eleganti, aderenti e scollati, e intimo da urlo.
Sono femmine vere, lo sono profondamente, e lo vogliono gridare al mondo. Non vogliono nascondere la loro femminilità, il loro seno e le loro curve perché fanno parte in maniera indissolubile di loro stesse. Loro che sono croce e delizia per gli uomini che le vedono nei loro sogni erotici, soprattutto quelli più spinti, come delle autentiche dee, in grado di fargli sfiorare l’apice del piacere tra le lenzuola. Ma anche loro, le donne, puntano al piacere, al loro piacere. 
E sono pronte a tutto per sentirsi appagate. Non vogliono tirarsi indietro e quando si concedono a un uomo che loro scelgono, perché in realtà è sempre la donna che sceglie, pretendono che lui sappia dare loro ciò che vogliono. Non si vergognano di chiederglielo.
Loro possono tutto. Sanno di avere il partner, fisso o occasionale che sia, in pugno e vogliono sfruttare con tutte le loro forze questa priorità. Vogliono stare e sentirsi bene, in perfetta armonia con il loro corpo che hanno iniziato ad amare e nel contempo a proteggere come qualcosa di molto prezioso. Una sorta di tempio che gli uomini devono amare e venerare. (Roberta Lalli)
Per saperne
www.eroscultura.com
www.breedizioni.com

RISPONDI