La tecnologia entrerà in 70 scuole italiane grazie  ai tutor dell’innovazione del progetto School Factor,  ideato da Giffoni Innovation Hub e realizzato in collaborazione con Medaarch, Knowledge for Business, Campania NewSteel e Fondazione Cultura e Innovazione.
Il format è stato presentato in conferenza stampa da Luca Tesauro (Ceo Giffoni Innovation Hub), Valeria Fascione (assessore Startup, Innovazione e Internazionalizzazione della Regione Campania), Amleto Picerno Ceraso (fondatore Medaarch), Riccardo Iuzzolino (presidente Fondazione Cultura e Innovazione), Annamaria Capodanno (responsabile marketing e comunicazione Knowledge for Business), Mariangela Contursi (direttore generale Campania NewSteel). Obiettivo: diffondere tra i più giovani le conoscenze necessarie a destreggiarsi in un mondo del lavoro sempre più complesso e tecnologico.
Tanti i temi: modellazione 3D, fabbricazione digitale, arduino, robotica, intelligenza artificiale tra arte e scienza, digital storytelling, visione d’impresa, business plan, narrazione digitale e social media. A formare i tutor, selezionati tra le migliori risorse, la School Factor Academy che prepara i docenti a entrare nelle scuole, portando programmi di didattica innovativa.
Durante la rassegna di innovazione Next Generation 2018 – nell’ambito del Giffoni Film Festival, fino al 28 luglio – un ciclo di workshop (foto) destinati proprio a chi vuol diventare un formatore all’innovazione.
Conclude Tesauro: «Faremo lezione appassionando gli studenti, aiutandoli a riscoprire i loro sogni nel cassetto e a trasformarli. Per questo abbiamo organizzato una serie di workshop quotidiani e gratuiti che si concluderanno domani e che hanno raccolto la partecipazione di decine di candidati e futuri tutor. School Factor è solo l’ulteriore investimento di Giffoni Innovation Hub nell’educazione all’innovazione dei ragazzi. Soltanto n el 2017 abbiamo già coinvolto in attività formative più di 400 studenti e 115 insegnant.
Per saperne di più
https://www.schoolfactor.it/