La leggenda di Sleepy Hollow. Ovvero la graphic novel ispirata al cavaliere senza etsta, al centro del capolavoro ottocentesco con le illustrazioni della giovane autrice abruzzese Diana Daniela Gallese.  Che sarà presentata sabato 27 aprile alle 18, all’Officina Milena, nel cuore del centro storico di Caserta (Via San Carlo, 13). In scena, la letteratura macabra, da Burger a Poe.
L’incontro, in collaborazione con Mortuary Street, verrà accompagnato  dalla mostra delle  illustrazioni di questo primo albo illustrato della giovane artista. Le dediche durante il firmacopie saranno poi disegnate dal vivo dall’autrice stessa.
Domenica 28 Aprile alle 18, invece, Gallese sarà al centro dell’evento letterario organizzato, per la dalle book blogger Ida Basile e Marilena Cracolici alla Libreria Iocisto, al Vomero a Napoli (Via Cimarosa 20- Piazza Fuga).

 Gallese/| ilmondodisuk.com
Qui sopra, la copertina del libro pubblicato da Officina Milena. In alto, una “selva di libri”

Nella rinnovata cornice della libreria di tutti, proporrà il libro, tavola dopo tavola, facendo entrare tutti i lettori nella vallata di Sleepy Hollow, nella contea di Whestchester, proprio come se fossero immersi in una nebbia densa.
Il progetto si rifà al testo dello scrittore statunitense Washington Irving (1783-1859), che prende le vesti di una fiaba macabra e nera destinata a un pubblico adulto.
Le illustrazioni vogliono ricreare il simbolismo mistico del secolo con citazioni a grandi maestri dell’occulto come Francisco Goya e Luis Ricardo Falero. Gli enigmatici luoghi e figure del periodo storico della caccia alle streghe, durante il quale maledizioni e sortilegi avevano il potere di stregare le menti di chiunque, prendono forma interpretando il testo.
Un lavoro grafico che istilla nel lettore una riflessione dai tratti emotivi importanti: Siamo davvero artefici del nostro destino o siamo in balìa di forze oscure? Domanda  apparentemente priva di risoluzione, ma la letteratura può rispondere anche a quesiti impossibili…
Classe 1994, nata a Avezzano, Gallese  vive a Luco dei Marsi, piccolo centro in provincia dell’Aquila, costantemente immersa in libri, tele e progetti. Sin da piccola si appassiona all’arte, partecipa ai concorsi e conquista premi. Nel 2017 si diploma in grafica e illustrazione all’Accademia di Belle Arti di Macerata. Giovane talento che si affaccia sulla ribalta editoriale.
Per saperne di più
https://www.facebook.com/events/2235419813441994/
https://www.officinamilena.com/

RISPONDI