“Cina, Stati Uniti e Coronavirus: come cambia l’assetto geopolitico internazionale visto dall’Italia”. E’ il tema del forum ideato e promosso dalla scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa di Napoli, fondata nel 2003 da Paolo Mieli, che proprio in questi giorni ha lanciato il bando di iscrizione al suo nono biennio.

Qui sopra, la copertina del libro. In alto, Pechino nella foto di  Andreas Schneemayer da Pixabay 

L’incontro si svolgerà giovedì 26 novembre alle 15 (in diretta streaming su www.facebook.com/unisob/live). Sarà anche l’occasione per la presentazione del volume “Una Cina “perfetta”. La nuova era del PCC tra ideologia e controllo sociale” (appena pubblicato da Carocci Editore) scritto da Michelangelo Cocco, analista politico del Centro Studi sulla Cina Contemporanea e giornalista de “Il Messaggero”.
Al dibattito, che sarà introdotta dal rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro, e coordinata dal giornalista, Roberto Conte, parteciperanno, insieme con l’autore del volume, Franco Mazzei, vicepresidente del Centro Studi sulla Cina Contemporanea e Antonello Petrillo, direttore di Urit – Unità di Ricerca sulle Topografie sociali dell’Università Suor Orsola Benincasa.
Si collegheranno anche i giornalisti  Filippo Santelli, corrispondente del quotidiano “La Repubblica” da Pechino (attualmente ‘recluso’ in Cina in un isolamento perché positivo al Covid-19) e Pio D’Emilia, corrispondente di Sky TG24 dall’Asia Orientale, autore del documentario “Yi Dai Yi Lu – LA Ferro-VIa della seta”.
Per saperne di più
www.unisob.na.it/giornalismo

RISPONDI