Serata finale di OpenartAward 2018  Premio alla pubblicità all’Istituto francese di Napoli  (in Via Francesco Crispi, 86 – foto). Sabato 10 novembre alle 1 7 cerimonia conclusiva del concorso riservato alle aziende nazionali ed europee,  in prima fila  nel settore della comunicazione e del marketing.
Anche quest’anno, per la settima volta, sarà l’attrice Kiara Tomaselli (interprete, tra gli altri, nella scorsa stagione, del pluripremiato film “l’Esodo”) a condurre la serata, che sarà inaugurata dal cantautore Fabio Serino, con un omaggio a Pino Daniele, e dallo showman Diego Sanchez, con le sue irresistibili gag.
Ideato e organizzato da Openart (istituto che da diciannove anni svolge a Napoli corsi di comunicazione e grafica pubblicitaria), OpenartAward è l’unico premio in Italia nel settore ad avere una valenza “istituzionale”.
Negli anni il premio ha ottenuto i patrocini di Commissione Europea, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Campania, Comune di Napoli, Camera di Commercio, AssoCom e UniCom, ed è stato insignito dalla medaglia del Presidente della Repubblica nel 2014.
Partner di questa edizione: Centro Stampa Therapoint, NapoliFilmFestival, ArtistiInVetrina, Cartiere Fedrigoni, Cinemaitaliano.info, IVO digital provider, Planet Stand Creation, LaBuonaTavola Magazine, Be Different.
OpenartAward nasce come premio alla pubblicità, autentico “pretesto” per evidenziare quanto l’enorme potenzialità del settore della comunicazione possa essere traino commerciale per l’economia, ed è rivolto a tutte le aziende italiane che si occupano di comunicazione.
A questa settima edizione hanno aderito ben 131 agenzie, di cui 20 provenienti dall’estero, che hanno iscritto 1018 lavori in rappresentanza di 675 brand. La giuria, interamente costituita da studenti dei corsi di grafica e comunicazione visiva. Un ponte concreto tra il mondo della formazione scolastica e quello del lavoro.
Per ognuna delle tredici categorie in concorso (composta da una short list di otto candidati) sono previste tre targhe (oro, argento e bronzo), e, durante la serata, saranno, inoltre, assegnati una serie di premi “speciali” messi a disposizione dagli sponsor della manifestazione.
Per saperne di più
www.openartgrafica.com