Cappella Sansevero, uno dei più importanti musei di Napoli. Nel giugno 1990, esattamente trent’anni fa, dopo tre anni di complessi lavori di restauro, il Museo Cappella Sansevero riapriva al pubblico nel suo rinnovato splendore.
La “nuova” Cappella Sansevero fu celebrata con una grande festa. Da Piazza San Domenico Maggiore fino all’ingresso del Museo in via Francesco de Sanctis, una grande folla accolse gioiosamente la riapertura: diversi artisti si esibirono sul palco appositamente allestito in piazza e la gente del quartiere partecipò a un grande evento di musica, arte e teatro.
Dopo la lunga chiusura imposta dall’emergenza sanitaria Covid-19, il complesso monumentale viene restituito al pubblico proprio nella stessa data dell’inaugurazione del 1990, ossia il 12 giugno, dopo un lungo periodo di restauro.
I visitatori saranno accolti dalla frase di benvenuto “La meraviglia a un metro da te”, che caratterizza l’inizio di questa nuova fase di vita del gioiello barocco.


Spiega Carmine Masucci, amministratore del complesso monumentale: «Abbiamo scelto la data del 12 giugno perché desideriamo celebrare e ricordare quel momento memorabile nella storia della Cappella Sansevero. Avremmo voluto festeggiare con un grande evento la ricorrenza dei trent’anni, ma il periodo che viviamo non lo consente. Appena sarà possibile, offriremo a tutti un momento di festa».
Dalle 10 di oggi, venerdì 12 giugno la cappella ideata dal principe Raimondo di Sangro spalancherà le sue porte, per consentire nuovamente a tutti di ammirare il Cristo velato e tante altre splendide opere del tempio barocco.
«Avvertiamo una forte energia e voglia di ripartire nell’area dei decumani e confidiamo che l’attesa riapertura della Cappella Sansevero darà nuovo impulso a una ripresa graduale e costante del centro antico di Napoli – racconta Fabrizio Masucci, presidente e direttore del Museo. Nelle ultime settimane stiamo ricevendo sempre più richieste di informazioni sulla data di riapertura e sui nuovi orari, segno che il desiderio di lasciarsi incantare dai capolavori che custodiamo sta aumentando sensibilmente»
Per poter visitare il museo sarà obbligatorio effettuare la prenotazione online su https://www.museosansevero.it/acquista-ticket/, necessaria per regolamentare l’accesso dei visitatori e garantirne la sicurezza. Sarà possibile prenotare anche last minute in biglietteria, compatibilmente con la capienza massima di visitatori stabilita all’interno degli spazi museali.
La capienza massima complessiva nei tre ambienti del Museo sarà di 35 visitatori. Per i gruppi a partire da 10 persone sarà strettamente obbligatoria la prenotazione online e non sarà possibile prenotare in biglietteria.
Nel rispetto delle misure imposte dall’emergenza sanitaria, il Museo ha disposto una pianificazione degli accessi finalizzata a garantire la sicurezza dei visitatori, affinché possano godersi le bellezze della Cappella Sansevero in un contesto di silenzio e tranquillità. All’ingresso del Museo tutti i visitatori saranno sottoposti al rilievo della temperatura corporea.
In caso di temperatura maggiore o uguale a 37.5° non sarà consentito l’accesso. Sarà garantita la distanza di sicurezza di almeno 1 metro all’interno e all’esterno del Museo. L’ingresso e l’uscita avverranno attraverso varchi distinti.
Sarà obbligatorio indossare la mascherina per tutta la durata della visita. In diversi punti, in biglietteria, all’interno e all’esterno della Cappella, a disposizione dei visitatori i dispenser di gel igienizzante per le mani.
In prossimità delle opere principali, dei pannelli esplicativi e delle zone di passaggio tra i diversi ambienti del Museo, un’apposita segnaletica, disegnata da Giovanna Grauso, indicherà il percorso di visita e garantirà il rispetto del distanziamento interpersonale.
Infine, sarà possibile noleggiare le audioguide, che verranno sanificate a ogni singolo utilizzo e potranno essere ascoltate con auricolari propri o con auricolari monouso forniti gratuitamente dal Museo.
Potrete visitare questo tesoro napoletano dal mercoledì alla domenica, dalle 10 alle 19.00 (chiuso il lunedì e martedì). Per tutte le informazioni sulle nuove modalità di visita: https://www.museosansevero.it/regole-per-la-visita

In alto, foto di Marco Ghidelli

 

RISPONDI