Sensazioni d’amore. Adriano Pantaleo  presenta domani, a  Napoli, venerdì 6 luglio, alle 20.30 il suo cortometraggio, nel programma di Cinemart Estate a Napoli. Ospitato dall’Istituto Domenico Martuscelli al Vomero (nell’omonimo largo, al civico 26). Il film è prodotto da PierPaolo Verga per O’Groove e TerraNera e ha ricevuto consensi non solo di pubblico ma anche di critica.
Commenta l’attore che è al suo esordio da regista: «Sono davvero felice che il mio film arrivi a Napoli, nella splendida cornice dell’Istituto Martuscelli grazie ai fratelli Cannavale. Dopo circa un anno che gira l‘Italia raccogliendo premi e riconoscimenti, “Sensazioni d’Amore” finalmente arriva nella mia città dove tutto è cominciato e che per me rappresenta grande fonte di ispirazione. Inoltre la storia che racconto è profondamente legata alla mia terra, quindi quale posto migliore se non la mia città, per presentare questo lavoro che ha visto coinvolti tanti professionisti partenopei».
Con Pantaleo, nel cast che sarà presente all’incontro domani, insieme a lui: Antonio Pennarella, Viviana Cangiano, Luigi Cesarano, Giovanni Rienzo. Al centro del racconto, Marco Marsù, un ragazzo che ha la musica nel cuore. È il giorno della festa del diciottesimo compleanno di Annarita Milonga. Geggè, il padre della festeggiata, vuole che sia un giorno indimenticabile della vita di sua figlia e per questo le prepara ‘o regalo cchiù bell’ ro munn’:  Marco Marsù, canterà per lei alla sua festa. Ma Geggè è anche un uomo di strada, un criminale, il capo di uno spietato clan camorristico. La festa per il compleanno di Annarita Milonga si trasforma, per il giovane cantante, in un sequestro in piena regola…
Conclude Pantaleo: «Ho pensato che la leggerezza potesse essere un modo nuovo di affondare l’occhio nel reale, di raccontare quei meccanismi che attanagliano questo universo, e non solo, facendo in modo che il pubblico potesse percepire certe dinamiche come universali».

.