NapoliCittàLibro  riparte da Castel Sant’Elmo. Dopo il successo dello scorso anno con la prima edizione che ha registrato 20mila visitatori, la rassegna raddoppia e si arricchisce di novità. Dal Convento di San Domenico Maggiore, nel cuore storico di Napoli, ci si sposta in un altro luogo suggestivo, inserito dall’Unesco nella lista del patrimonio  mondiale dell’umanità,  da giovedì 4 a domenica 7 aprile per una totale immersione nel mondo della scrittura. Dal titolo: Approdi. La cultura è un porto sicuro.
L’iniziativa è promossa dall’Associazione Liber@Arte, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura e il Polo Museale della Campania, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.
In un’epoca in cui il confine tra opinioni e fatti è sempre più sbiadito  diventa un’esigenza fermarsi e riposarsi sulle sponde sicure del mondo culturale. Un appello allo spirito critico per una riflessione mirata, stabile, equilibrata. Conoscere, informarsi, approfondire: così si affina la sensibilità e la capacità di comprendere la realtà, al riparo dalle tempeste della disinformazione e dai moderni canti di Sirena.
Ma le Sirene ci saranno. Si erano già affacciate sul pianeta dell’editoria nel 2018. All’ingresso del Chiostro, nel monumentale complesso di San Domenico Maggiore, su un cavalletto, ad accogliere il pubblico c’era il grande libro dipinto dall’artista napoletana Maria Carolina Siricio con Vesuvio colorati e seducenti creature marine dalla coda di pesce, che ha disegnato anche per illustrare i racconti di Francesca Vitelli “Sirene si nasce” (edito da ilmondoddisuk) (foto) dove l’autrice racconta il variegato e ironico universo d’imprenditrici campane, unite dalla solidarietà.
Divinità affascinanti e protagoniste di tante narrazioni, le sirene saranno al centro di una sezione nel loro duplice ruolo di figure mitologiche e monito simbolico nei confronti di voci ingannatrici.
Non mancherà  la rassegna stampa: ogni giorno appuntamento con i giornalisti del dei quotidiani Il Mattino, Repubblica Napoli e Corriere del Mezzogiorno: un momento dedicato alla lettura e al commento dei giornali locali e nazionali.
Per saperne di più
https://www.napolicittalibro.it/