Il Carnevale a Villa Literno compie 35 anni. Tanti gli ospiti di questa nuova edizione: Maurizio Casagrande, Andreas Müller, Veronica Peparini, Luca Jurman e Franco Arminio. Cinque giorni magici per una tradizione che si rinnova.
La manifestazione nasce nel 1985 con una sfilata del primo carro allegorico per le strade della città. Negli anni, anche grazie alla partecipazione dei rioni cittadini è cresciuta e sie è sviluppata con l’introduzione dei cortei mascherati e di una gara innovativa.
Negli anni duemila il traguardo dell’’annullo filatelico e il collegamento alle Lotterie Nazionali in gemellaggio con il Carnevale di Viareggio.

Carnevale| ilmondoodisuk.com
Qui sopra e in alro, la magia del carnevale a Villa Literno

Per rilanciarlo, nel 2011, i Rioni hanno dato vita vita all’associazione Carnevale di Villa Literno,ente organizzatore presieduto da Orlando Zaccariello: nel 2017 la rassegna ottiene il riconoscimento di Carnevale Storico d’Italia dal Ministero della Cultura.
Una manifestazione unica,  capace di portare l’allegria e la spensieratezza di uno spettacolo teatrale, quasi di un musical, abbinato con la maestosità e spettacolarità dei carri allegorici.
Un format vincente, ideato per attrarre quanti più turisti possibile da ogni parte d’Italia e che valorizza non solo Villa Literno ma tutta la provincia di Caserta e l’interna Regione Campania.
Si parte sabato 15 e domenica 16 febbraio  lungo Viale dei Mille con  il 1° e il 2° corso mascherato. Sabato 22 e domenica 23 febbraio in Corso Umberto I il 3° e il 4° corso mascherato “Luigi Mercurio” (dalle 17 alle 22), gran finale martedì grasso (25 febbraio) in Piazza Garibaldi dal pomeriggio fino a mezzanotte.
L’attore e regista Maurizio Casagrande sarà il giurato della categoria “Scenetta” sabato 22 febbraiomentre domenica 23 febbraio per la categoria “Coreografie” e direttamente dal cast del programma “Amici di Maria De Filippi” interverrà la coreografa e ballerina Veronica Peparini.
«Un ringraziamento particolare- sottolinea Zaccariello- come sempre, lo voglio dedicare ai gruppi di lavoro rionali, che già da settembre lavorano per le elaborazioni di carri, vestiti, scenografie e spettacoli. La 35ª edizione del Carnevale di Villa Literno  sono certo che regalerà al pubblico 5 giorni di pura magia, e mi auguro che possa davvero rappresentare l’inizio per un cammino di riscatto dell’intero territorio ».