La porte à côté. Divertente commedia francese sul gioco delle parti al teatro dei quartieri spagnoli, Galleria Toledo, diretto da Laura Angiulli ( in via Concezione a Montecalvario, 34).
Protagonisti, l’isolamento sociale e la disillusione amorosa. Lei è psicologa, lui vende yogurt, abitano sullo stesso pianerottolo e si detestano. Una commedia romantica e psicologica in cui i protagonisti dialogano tra loro e con il pubblico, sviluppando una storia classica ma sempre attuale: quella dell’incontro tra due persone diverse e senza nulla in comune, che finiscono per innamorarsi e doversi confrontare con i conflitti quotidiani.
Dialoghi pungenti e serrati, divertenti sketch e momenti commoventi. Si ride e si piange nell’elegante pièce, sentimentale e piena di carattere, serrata, movimentata e imprevedibile come una partita di ping-pong, giocata tra due comici.
Scritta da Fabrice Roger-Lacan e portata in scena dal Teatro Francese di Roma con la regia di Marco Belocchi e gli attori Alessandro Waldergan ed Hélène Sandoval, la pièce teatrale è in programma per la prima volta in Campania, in lingua francese con sottotitoli in italiano, (unica data, biglietti: intero 15 euro, ridotto 12 euro, under 35 10 euro).
Lo spettacolo è anticipato oggimercoledì 12 febbraio, alle 18 all’Institut Français Napoli (Via Francesco Crispi, 86) da un dibattito aperto al pubblico con il cast. I partecipanti all’incontro avranno la possibilità di acquistare il biglietto per lo spettacolo al prezzo scontato di 8 euro.