Sette punti di vista, sette voci, sette percorsi. Eleonora, Valeria, Claudio, Giusi, Gloria, Lisa, Tania, uomini e donne che raccontano la loro personale sfida quotidiana di godere a pieno della meravigliosa opportunità che si chiama Vita, nonostante gli sgambetti che pone loro davanti.
Questo, in sintesi, è Piume di Diamante, il libro appena uscito, in formato cartaceo e ebook, edito attraverso la piattaforma di self-publishing Youcanprint. «Sette modi di essere nel mondo con tenacia- spiegano gli autori – trasformando le smorfie di dolore in sorrisi e il veleno in medicina».
Delicate come piume ma indistruttibili come diamanti, tra riso, pianto, empatia, rabbia, frustrazione e ogni altra sfumatura di emozione, queste sette anime compongono un canto di rinascita, di chi affilando le armi del desiderio, quello di vivere, e della lungimiranza di guardare oltre la siepe, riesce sempre a risorgere dalle proprie ceneri.
Il libro rappresenta una forma di evoluzione rispetto ad Ali di Porpora, il blog che gli scrittori curavano insieme da qualche anno.«Ali di Porpora – continuano gli autori – nasce dall’idea di voler donare al mondo occhi nuovi coi quali guardare la disabilità, trasformando la concezione che essa rappresenti una condizione insuperabile. In onore di quest’idea abbiamo capito che era giunto il momento di raccogliere in un libro i frammenti delle nostre storie, simbolo di quella rinascita che segna le tappe della nostra lotta e del nostro esistere. In questo senso, noi stessi mostriamo al mondo in quanti modi può essere vissuta e affrontata la malattia e la disabilità».
Il libro è anche disponibile, in formato cartaceo e e-book, negli store: Hoepli, Mondadoristore, Libreriauniversitaria, LaFeltrinelli, IBS.
In foto, particolare della copertina

 

RISPONDI