Qui sopra, Giovanna Donnarumma. In basso, Gennaro Ippolito. Nella apgina, alcune opere in mostra
Qui sopra, Giovanna Donnarumma. Nelle altre immagini in pagina, Gennaro Ippolito e alcune opere in mostra

Questo è un momento storico particolare dove impazza l’egocentrismo e la mania di protagonismo. Tutti vogliono esserci urlando la proprio presenza sempre però possibilmente davanti a uno schermo, su una pagina social nascondendosi dietro a un dito puntato, comodamente seduti in panchina.opere-5
Non è quello che succede a Napoli, nel cuore del centro storico, uno dei più belli di sempre e per sempre. In una stradina laterale di Via Tribunali, precisamente a via San Paolo 31 troviamo una realtà artistica che combatte da anni sul territorio in maniera silenziosa e caparbia senza invidie e accuse.
I due artisti fondatori Gennaro Ippolito e Giovanna Donnarumma ci mettono da sempre la faccia. Portano avanti l’idea di un’arte condivisa, aggregante che faccia da collante tra i creativi e sopratutto tra le persone, in città e nel quartiere.
Lineadarte, la loro creatura, è una galleria viva e vivace che sa di cantiere attivo. Un laboratorio aperto a confronti e idee dove gli artisti sono invitati a lavorare e collaborare facendosi portavoce del proprio fare artistico, proponendosi ognuno con la propria poetica e opera, svincolandosi da assurde logiche e strategie di mercato, lontani da falsi miti e
fenomeni di sciacallaggio.

Non c’è chiusura di nessun tipo con loro e infatti la settimana scorsa si è inaugurata una mostra aperta a tantissimi artisti, quest’anno più di cento hanno partecipato alla loro particolare chiamata alle arti. Ventiperventi Rewind è il titolo dell’evento dove i partecipanti sono stati invitati a esporsi in prima persona attraverso l’autoritratto.
Perché nessuno deve nascondersi dietro a un computer,  metterci la faccia è una assunzione di responsabilità, una presa di coscienza non da poco di questi tempi. Ogni artista può esprimersi con la tecnica e il linguaggio che preferisce, seguendo il proprio flusso per il vestito che meglio indossa e  l’espressione che lo contraddistingue. C’è solo un limite ci ricordano i curatori.Gennaro-Ippolito-fondatore-LIneadarte-(2)
La particolarità della chiamata infatti sta nel formato. Da undici anni, il duo si presenta al grande pubblico con un evento particolare, un format consolidato dal titolo esplicativo al massimo, Ventiperventi. Questo piccolo formato è la misura della “riggiola” napoletana, una mattonella maiolicata che decorava tutte le case, da quelle reali a quelle del popolino, ancora una volta con Gennaro e Giovanna si abbattono barriere e divisioni sociali.
Partecipare al Ventiperventi da artista è sempre un’esperienza particolare perché l’evento è più di una mostra. È quasi un happening dove sono invitati tutti a presenziare. Diventa in questo modo un continuo tavolo di incontro e confronto. Leggenda vuole che sono nate le migliori collaborazioni tra artisti ai vernissage del Ventiperventi.
Partecipare come spettatore è una gioia per gli occhi perché le mattonelle artistiche vengono posizionate una accanto all’altra in file ordinate a creare delle vere pareti colorate, un collage di bellezza e creatività dove l’unicità di ogni partecipante si somma al collega accanto per creare una totalità d’intenti e progetti possibile solo grazie al rispetto e alla passione che mettono i due fondatori, partecipando in prima persona alla mostra.


L’unico modo per superare le differenze sembrano raccontarci in maniera sorniona questi piccoli autoritratti è rispettarle prendendo atto che solo accettando le diversità , in questo caso di stile, tecniche e materiali, possiamo essere tutti uguali.
L’evento come ci ricordano i curatori è possibile visitarlo il lunedì, mercoledì e venerdì  dalle 17:00 alle 20:00 anche se una telefonata è sempre meglio farla prima perché gli orari sono suscettibili di modifiche.
©Riproduzione riservata
Per saperne di più
http://ventiperventi.org/
https://www.lineadarte-officinacreativa.org/

info@lineadarte
-officinacreativa.org – 3275849181 oppure 3342839785
Ecco gli artisti che partecipano:
Araujo Maria Darmelii Aspide Aurora Audino Salvatore Balzano Ciro Barba Calogero Barba Vincenzo Bellucci Maria Bevilacqua Marco Bifulco Maria Bocci Rovena Bogliacino Mariella Bossi Cecilia Bucci Rossana Buffarini Tenenti Claudio Caccavale Alfonso Caetano Sirlei Candileno Pina Caravita Lamberto Carbone Antonio Carnuccio Gilda Carotenuto Umberto Caruso Mara Cecere Rosaria Cenci Fabiola Chionna Daniela Citro Mario Claude Fabien Cognigni Anna Maria Coppola Anna Cruciani Giorgia Cutolo Anna Maria D’Antonio Antonio D’Onofrio Serena Daddario Giggi Damasceno F. M. Julieta De Marchi Antonio Gherini De Palma Teo Dealessi Albina DeSiato Paco Di Martino Maurizio Di Miceli Lucia Di Sena Maria Di Trani Gabriella Donnarumma Giovanna Ecker Köhler Jeanete Esposito Maurizio Famiglietti Grazia Favaro Lara Feleppa Federica Fellino Salvatore Feriozzi Luigi Maria Ferro Davide Fidentea Piera Fogliato Lima Therezinha Forte Immacolata Franzese Rocco Furia Adriana Gambardella Stelvio Giovagnoli Angela Gubinelli Paolo Gutierrez Luiza Ippolito Gennaro Iuliucci Silvia Kronbauer Leite Jussara Lambitelli Paola Lavagnini Gloria Veronica Leonardi Silvana Liberti Federica Liccardi Stefania Liuzzi Oronzo Liz Mimì Luzzatto Tania Maggi Ruggero Magnabosco Nadia Makrucz Marcela Manciati Loredana Mancini Fernanda Manna Maria Marrali Calogero Marsigliotti Emanuele Martone Giordano Mascia Maria Medda Maria Grazia Michelotti Monica Mingaleev Marat Mitrano Annalisa Molinari Mauro Monaco Iole Montà Fernando Nadir Valvach Olmeda Melita Orecchia Pierangela Panella Franco Pannullo Rosanna Pazlevozan Hilda Perucci Patrizia Petrelli Mariella Piscitelli Maria Pisacane Fernando Presotto Vera Presotto Nadia Racioppoli Gianfranco Raucci Antonio Rea Silvia Riccio Ada Romano Mario Romualdo Luciano Ronconi Elisa Rostagno Letizia Ruggiero Giovanni Ruoppolo Luciana Sabato Marialuisa Sansone Gino (Luigi) Santi Fabio Sassanelli Antonella Saviano Agostino Savini Sara Scala Roberto scala Ugo Schettino Lucia Seghizzi Paolo Soccol Marasca Ermínia Sormani Antonio Sperandio Balconi Jane Springborn Radina Stoica Laurentiu Storto Ivana Testa Floriana Toniolo Kuhn M. do Carmo Traettino Marisa Tufano Ilia Urbani Maria Gabriela Van Der Maden Marijcke Vanfiori Eugenio Vassetti Sandra Vecchione Daniela Vella Generoso Verio Francesco Vescovi Valentina Vetrano Marzia Vianello Claudia Villani Paolo Vitiello Raffaella Vitolo Marina Yagües Pepe