Giocattolo sospeso. Un’iniziativa del Comune di Napoli che giunge al suo terzo appuntamento e consente a chi lo desidera di acquistare presso alcuni negozi di giocattoli di Napoli un regalo di Natale da lasciare “in sospeso” per un bambino che altrimenti non lo potrebbe ricevere.
Un atto di solidarietà che consente a tutti i bambini della città di vivere appieno la magia del Natale garantendo quel diritto al gioco – sancito dall’art. 31 dalla Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia, quale strumento fondamentale per lo sviluppo del bambino.
L’iniziativa, lanciata due anni fa, ha riscosso un grande successo e ha permesso, grazie alla generosità di centinaia di cittadini e turisti, di raccogliere circa 2000 giocattoli “sospesi” che sono stati consegnati direttamente alle famiglie in difficoltà nel periodo natalizio o distribuiti nel mese di gennaio ad associazioni di volontariato che da anni lavorano con i bambini su tutto il territorio: dal quartiere di Secondigliano a quello di Barra, dal quartiere della Sanità a quello di Pianura.
«Con questa manifestazione – spiega l’assessore ai giovani, Alessandra Clemente – reinterpretiamo la tradizione tutta napoletana del caffè sospeso e in vista del Natale la
trasformiamo in un’occasione di solidarietà e di sensibilità verso famiglie e bambini meno fortunati. Faremo in modo di raccogliere tanti giocattoli così da consegnarli prima della notte di Natale».

 

Ecco l’elenco dei negozi aderenti:

Junior Giocattoli, via Pisciscelli 25
Casa mia, via Cilea 115
Natullo toys, via Nazionale 52
Natullo toys, Corso Garibaldi 301
Natullo toys, via A. Ranieri 51
Leonetti, via Toledo 350
Leonetti, via Crispi 82
La Girandola giocattoli, via Toledo 400
La Girandola giocattoli, via E. Nicolardi 158-162
Baby bendrew, via Kerbaker 100/102
Arcobalocchi giocattoli, Via Pasquale del Torto 45
Bibi, libreria dei ragazzi, Via Raimondo di Sangro di San Severo n.6
Giochi in legno, idee regali e carillon, Via Montesanto 58
La Città del Sole Napoli Chiaia, Via Chiaia 137
Il fuori orario, Via Giusso 11.