Dopo la suggestione di uno scenario come Pietrarsa a Portici, In_Canto, suoni e suggestioni dal Sud,  torna in scena (foto) al teatro dei piccoli all’interno della Mostra d’Oltremare di Napoli, il 27 e 28 luglio.
Lo spettacolo di Akerusia Danza ‘A luna & ‘o sole con la collaborazione artistica di Antego  racconta momenti della storia meridionale segnata dai cambiamenti che trasformarono il nostro Sud. Dai suoni di una terra incontaminata comincia un viaggio al femminile nella terra “Madre”.
Dall’entroterra contadino al brigantaggio, con un ricordo delle donne dell’Ottocento – le “Drude” – combattenti pronte a tutto, all’alluvione migratoria verso l’America del Sud, dove il tango canta e balla la nostalgia incarnandola in un nome di donna e il Carnevale riaccende nei cuori echi della Piedigrotta. Il richiamo verso le origini incalza, riportando nel cuore lingue madri e voglia di riscatto – là – dove tutto ebbe inizio…
Francesca Rondinella intreccia la parola al canto sui testi di Micere Mugo, Viviani, Camilleri, Ortese, Alfio Antico, Erri De Luca, Gioconda Belli, Pino Daniele, Homero Manzi, Fernando Solanas, Eugenio Bennato. 
Le danzatrici Sabrina D’Aguanno e Sonia Di Gennaro daranno corpo e movimento incarnando nella danza le atmosfere evocate, su musiche arrangiate da Giosi Cincotti, arricchite da sue composizioni originali.
Oltre la linea, rassegna dedicata alla danza contemporanea, attraverso l’espressione corporea e il dialogo tra differenti realtà culturali, intende superare le modalità consuete di rappresentazione della creazione artistica proponendo spettacoli che sono il risultato di un confronto fra diverse compagnie. 
La programmazione si inserisce nel progetto esteso La Campania è Teatro, Danza e Musica, promosso da ARTEC/Sistema MED in collaborazione con SCABEC Società Campana Beni Culturali e Fondazione Campania dei Festival. La rassegna gode del sostegno della Regione Campania, del Comune di Napoli e del MIC.

RISPONDI