Tornano dal vivo i concerti della Nuova Orchestra Scarlatti, con pubblico in presenza: un fitto cartellone di appuntamenti dal 2 giugno al 28 luglio. 
Si inizia mercoledì 2 giugno alle 19:30, nella cornice della Chiesa dei SS. Marcellino e Festo di Napoli (Largo San Marcellino 10), con due violinisti di origine campana: Francesco De Angelis, solista e spalla dell’Orchestra del Teatro alla Scala e della Filarmonica della Scala; e Daniela Cammarano, dalla poliedrica carriera internazionale di solista, camerista e spalla in importanti orchestre, dall’Italia alla Germania, dal Giappone agli USA.
Saranno protagonisti, accanto alla Nuova Orchestra Scarlatti, di suggestioni barocche, dalla Follia di Arcangelo Corelli alla celebre Ciaccona attribuita a Tomaso Vitali. I due solisti intrecceranno gli archi in due capolavori di fantasia ed energia musicale: il Concerto per due violini, violoncello e archi op. 3 n. 11 di Antonio Vivaldi e il Concerto per due violini e orchestra BWV 1043 di J. S. Bach.
Si prosegue sabato 5 giugno, sempre a San Marcellino, alla stessa ora con un concerto dell’Orchestra Scarlatti Young in formazione di decimino. In programma musiche di Mozart, Rossini, Brahms e altri.
Venerdì 11 giugno
, Sonata Dantis: un raffinato ‘concerto-racconto’ tra musica e versi proposto dall’Ensemble Lirico Italiano in occasione dell’anno dantesco.
Giovedì 17 giugno un altro appuntamento barocco, con la Nuova Orchestra Scarlatti e Federico Guglielmo in veste di violino solista e direttore in musiche di Tartini e Vivaldi, di cui Guglielmo è considerato oggi uno dei massimi interpreti.
Domenica 20 giugno, concerto dell’orchestra amatoriale Scarlatti per Tutti. Mercoledì 23 giugno, appuntamento c’è il trio formato dal soprano Naomi Rivieccio, il clarinettista Gaetano Russo e la pianista Laura Cozzolino, in un raffinato programma cameristico, tra Brahms, Schubert a altro ancora.
Ci si trasferisce nel Cortile delle Statue dell’Università Federico II, domenica 27 giugno, con un concerto sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior; e sabato 10 luglio con il Concerto per clarinetto e orchestra K. 622 di Mozart (solista Gaetano Russo) e la Settima Sinfonia di Beethoven, sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti, per l’occasione, il giovane talento Alfonso Todisco.
Sabato 17 luglio, nel Cortile del Maschio Angioino di Napoli, appuntamento con i Fiati della Nuova Orchestra Scarlatti. Venerdì 23 luglio si tornerà al Cortile delle Statue con un concerto dell’Orchestra Scarlatti Young, diretto dal giovane direttore napoletano Giuseppe Galiano.
Ultimo evento in programma mercoledì 28 luglio, ancora nel Cortile delle Statue, con l’Orchestra Scarlatti Young impegnata in una selezione musicale tratta dalla popolare Divina Commedia Opera Musical di Marco Frisina.      

Per saperne di più
I biglietti si possono comprare su  www.azzurroservice.net e presso i suoi punti vendita.
0812535984 – info@nuovaorchestrascarlatti.it
In foto, la chiesa dei dei SS. Marcellino e Festo. Credi: Klaus Bunker

RISPONDI