Al via la III Edizione di Unimusic, Festival della musica e della cultura per Napoli, ideato e realizzato dalla Nuova Orchestra Scarlatti in partnership con l’Università Federico II, fino al 2 ottobre.
Si parte stasera, venerdì 10 settembre, alle 19.30, con il Concerto sinfonico dell’Orchestra Scarlatti Junior. Nel Cortile delle Statue della Federico II, a Napoli in Via Paladino 39 : i 146 giovanissimi elementi della Junior, divisi in due gruppi orchestrali diretti da Gaetano Russo, e dai giovani Federica Di Vaio e Giuseppe Galiano, si alterneranno sulla scena in un programma ricco di suggestioni, spaziante dal Te Deum di Charpentier a My Fair Lady, da Nimrod di Elgar alla Sinfonia dalla Giovanna d’Arco di Verdi. I due gruppi si uniranno poi nel finale con un sognante Notturno e una trascinante Marcia nuziale dalle musiche per il shakespeariano Sogno di una notte di mezza estate di F. Mendelssohn. 
Domenica 12, stesso luogo e stessa ora, in scena, “Napoli capitale”. Un vario e avvincente programma proposto dalla Nuova Orchestra Scarlatti fra pagine dei grandi della civiltà musicale partenopea, da Alessandro Scarlatti a Traetta; da Cimarosa, con il suo Maestro di Cappella, capolavoro di ironia musicale di fine ‘700, alla brillante Sinfonia caratteristica di Mercadante; e infine un esilarante Donizetti, napoletano d’adozione.
Un appuntamento da non perdere che vedrà come protagonista vocale in Cimarosa e Donizetti il basso partenopeo Filippo Morace, apprezzato sulla scena italiana e internazionale per la verve e la duttilità di interprete, spaziante dal ‘700 napoletano a Mozart, da Rossini a Britten; alla testa della Nuova Orchestra Scarlatti, Luigi De Filippi in qualità di primo violino concertante.         
In copertina, foto di Klaus Bunker

     

I .

RISPONDI