Il 2019 è stato un anno record per il Museo archeologico nazionale di Napoli.  Che chiude il 2019 con il 10 per cento in più di visitatori (673.000) rispetto al 2018. 673mila visitatori, +10% rispetto al 2018.
Lo annuncia con soddisfazione il direttore Paolo Giulierini: «I nostri tesori, per lo più provenienti dagli sterminati depositi, quest’anno sono stati ammirati in tutti i continenti da 4 milioni di persone, dalla Russia agli States ed alla Cina, grazie a una politica che ci porta quotidianamente a dialogare con le più grandi istituzioni internazionali. Nel 2020, saremo testimonial anche alle olimpiadi di Tokyo».
Intanto il Museo è sempre più radicato nel territorio. Oltre all’apertura straordinaria di oggi fino alle 14, domani, primo gennaio 20120, si entrerà dalle 14 alle 19.30. Il 5 gennaio l’ingresso sarà gratuito per l’iniziativa ministeriale #Domenicalmuseo. E il 6 il Mann festeggerà l’Epifania con le famiglie regalando il biglietto a uno dei due genitori.
Nel salone della Meridiana è ancora possibile ammirare la mostra “Thalassa, meraviglie sommerse dal Mediterraneo”(foto) che presenta quattrocento reperti sulle antiche civiltà del Mediterraneo, con un focus (stazione Neapolis) dedicato anche al porto di Napoli.Per promuoverla proprio dal giorno della Befana sarà in dono all’infopoint dell’Archeologico racconto illustrato per bambini (6/10 anni) “Thalassa. Tra mare e stelle”.
Una  guida particolare (ideazione e curatela: Servizi Educativi del Mann; testi: Roberta Bellucci ed Antonio Coppa; illustrazioni originali ad acquerello: Marianna Canciani) per condurre i piccoli visitatori in un viaggio tematico attraverso le opere del Museo.
Oltre alle esposizioni dedicate a autori contemporanei, “Effetto Museo” di Massimo Pacifico, “Vincendo il tempo” di Riccardo Dalisi e “Fuga dal Museo” di Dario Assisi e Riccardo Maria Cipolla, il Museo propone nell’atrio il “Presepe Felix” (a cura dell’Associazione Presepistica Napoletana e con il sostegno della Regione Campania), accanto agli scatti “Fotografare il Mann tutto l’anno” e alle tavole del calendario 2020 della Scuola Italiana di Comix.
E fino al 12 gennaio OpenMannFest: alla biglietteria del Museo, si potranno acquistare abbonamenti annuali a prezzi promozionali (15 euro per adulti, 30 per famiglie, 10 per young; nell’opzione “Academy”, per studenti universitari iscritti a qualsiasi corso di laurea o scuola di specializzazione, senza limiti di età, il costo è di 5 euro). Così il Mann naviga verso nuovi traguardi.
Per saperne di più
https://www.museoarcheologiconapoli.it/it/

 

 

 

RISPONDI