Libriamoci a Poetè, perché leggere è un viaggio d’amore.  Nasce sotto il segno del viaggio l’undicesima edizione di Poeté, all’indomani di una triste stagione tra porti chiusi e navigazioni interrotte o impedite, la rassegna coglie l’occasione di ricordare la comune natura gnoseologica del viaggio e della lettura.
E se per l’Ulisse dantesco, ancora imbrigliato nelle pastoie agostiniane e tomistiche, il volo della conoscenza è folle e merita l’inferno, per l’Ulisse contemporaneo il volo della conoscenza è, invece, l’unico antidoto alla violenza, all’esclusione e alla marginalità. Un invito al volo della conoscenza quello proposto dall’undicesima edizione di Poeté, spiccato sulle ali dell’amore. L’amore per i libri e per la libertà.
Anche quest’anno, con uno sguardo privilegiato alle discriminazioni fondate su identità di genere e orientamento sessuale, Poeté presenta libri e autori che attraversano o raccontano storie che, altrimenti, resterebbero nell’ombra. Storie che sono dimenticate e tenute ai margini. Storie che sembra riguardino solo alcuni mentre, invece, riguardano tutte e tutti. Tutte e tutti coloro che credono nei valori dell’amore, della solidarietà e dell’inclusione.
Come è accaduto per le precedenti edizioni, Poetè intende mettersi sulla stessa lunghezza d’onda del Mediterranean Pride of Naples, un Pride sempre dedicato alla fratellanza, alla sorellanza, alla solidarietà perché solo costruendo e determinando una società più solidale, potremo vivere in un mondo in cui l’amore trionfa finalmente sull’odio, sulla cattiveria e sulla prevaricazione.
Un fitto calendario di appuntamenti pomeridiani (inizio ore 18:30), da novembre a maggio, tutti con ingresso gratuito, al Chiaja Hotel de charme (via Chiaia, 216).
Si comincia domenica 3 novembre con Le parole che mancano al cuore   di Fabio Canino. Storia di Matteo che nasconde i suoi incontri… Matteo è un calciatore di serie A, e “i calciatori di serie A gay non esistono”: lo dicono gli stadi, lo dice la stampa, lo dicono a volte persino certi allenatori. Poi, però, con l’inizio del nuovo anno, ecco arrivare Thiago… Potrete scoprire di più all’incontro con l’autore…
©Riproduzione riservata